Archivio

Dio esiste e vive a Bruxelles
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'
domenica 03/ 01/ 2016 18.15 v.ita20.30 v.o. sott. ita
lunedì 04/ 01/ 2016 21.15 v.ita

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

Dio esiste e vive a Bruxelles
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'
venerdì 01/ 01/ 2016 18.15 v.ita20.30 v.o. sott. ita
sabato 02/ 01/ 2016 21.15 v.ita

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

Dio esiste e vive a Bruxelles
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'
mercoledì 30/ 12/ 2015 21.15 v.ita

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

Dio esiste e vive a Bruxelles
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'
lunedì 28/ 12/ 2015 21.15 v.ita
martedì 29/ 12/ 2015 21.15 v.ita

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

Dio esiste e vive a Bruxelles
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'
sabato 26/ 12/ 2015 18.15 v.ita20.30 v.o. sott. ita
domenica 27/ 12/ 2015 18.15 v.ita20.30 v.o. sott. ita

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

Il bambino che scoprì il mondo
Prima visione

Il bambino che scoprì il mondo

(Brasile 2013) di Ale Abreu - 80'
venerdì 25/ 12/ 2015 16.30

Un bambino vive con i suoi genitori in campagna e passa le giornate in compagnia di ciò che gli offre la natura che lo circonda: pesci, alberi, uccelli e nuvole, tutto diventa pretesto per un gioco e una risata, briglie sciolte alla fantasia.

Dio esiste e vive a Bruxelles
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'
mercoledì 23/ 12/ 2015 21.15 v.ita
venerdì 25/ 12/ 2015 18.15 v.ita20.30 v.o. sott. ita

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

Dio esiste e vive a Bruxelles
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'
lunedì 21/ 12/ 2015 21.15 v.ita
martedì 22/ 12/ 2015 21.15 v.ita

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

Dio esiste e vive a Bruxelles
Prima visione

Dio esiste e vive a Bruxelles

(Belgio/Francia/Lussemburgo 2015) di Jaco Van Dormael - 113'
sabato 19/ 12/ 2015 21.15 v.ita
domenica 20/ 12/ 2015 18.15 v.ita20.30 v.o. sott. ita

Lo spunto è geniale e surreale: E se Dio fosse uno di noi? Ma uno dei peggiori di noi: cinico, bastardo e fancazzista, assente in famiglia e svogliato sul lavoro? Certo, l’uggia di Bruxelles, dove l’onnipotente vive, non aiuta; lo ammette anche la piccola Ea, secondogenita dell’insopportabile divinità, cui il fratellone JC – che le parla tramite icona – suggerisce di ribellarsi.

A Blast

A Blast

(Grecia/Germania/Olanda/Italia 2014) di Syllas Tzoumerkas - 83’
venerdì 18/ 12/ 2015 21.15

Maria ama il marito, marinaio macho dalla sessualità fluida, non sopporta le sue lontananze, non crede del tutto all’invalidità della madre, ha con la sorella un rapporto conflittuale, ama i figli ma ogni tanto lancia loro occhiatacce che neanche Medea…

Wild Style
Prima visione
v.o. sott. ita

Wild Style

(Usa 1983/2015) di Charlie Ahearn - 82’
giovedì 17/ 12/ 2015 21.15

Raymond è un ragazzo del Bronx: di giorno tira a campare, di notte dipinge muri e carrozze della metropolitana firmandosi Zoro. I graffiti si fanno solo così, secondo lui: al buio e con l’orecchio teso alle sirene della polizia.

Macbeth
v.o. sott. ita

Macbeth

(Gran Bretagna 1971) di Roman Polanski - 140’
mercoledì 16/ 12/ 2015 21.15

In una Scozia medioevale crudele, pagana e barbarica, dove il fantastico e la magia sono sempre dietro l’angolo, il nobile Macbeth (Jon Finch) è spinto dalla moglie (Francesca Annis), avida di potere, a commettere una serie di omicidi per installarsi sul trono.

Il bambino che scoprì il mondo
Prima visione

Il bambino che scoprì il mondo

(Brasile 2013) di Ale Abreu - 80'
domenica 13/ 12/ 2015 18.30

Un bambino vive con i suoi genitori in campagna e passa le giornate in compagnia di ciò che gli offre la natura che lo circonda: pesci, alberi, uccelli e nuvole, tutto diventa pretesto per un gioco e una risata, briglie sciolte alla fantasia.

Dobbiamo parlare

Dobbiamo parlare

(Italia 2015) di Sergio Rubini - 98'
sabato 12/ 12/ 2015 21.15
domenica 13/ 12/ 2015 20.30

Scrittore con fidanzata un po’ martire in interno borghese al centro di Roma. Irrompe l’amica “Costi” inferocita per aver scoperto il tradimento del marito, il “prof”, chirurgo di grido ma coatto.

Banksy Does New York
Prima visione
v.o. sott. ita

Banksy Does New York

(Usa 2014) di Chris Moukarbel - 79’
venerdì 11/ 12/ 2015 21.15

Ridefinire il concetto di immaginario e d’identità (sempre mutevole) della città più raccontata del mondo potrebbe essere un modo per sintetizzare questo film, documentario sui trentuno giorni dell’ottobre 2013 in cui l’artista di strada senza volto più famoso del pianeta rappresentò i quartieri della megalopoli americana attraverso una serie di opere, graffiti, provocazioni.

Hungry Hearts
Incontro con l'autore
v.o. sott. ita

Hungry Hearts

(Italia 2014) di Saverio Costanzo - 109’
giovedì 10/ 12/ 2015 21.00

Jude è americano, Mina è italiana. Si incontrano per caso a New York, si sposano e hanno un bambino. Mina però sviluppa un’ossessione per cui il neonato deve essere protetto dall’inquinamento del mondo esterno e per rispettarne la natura bisogna preservarne la purezza.

INCONTRO CON SAVERIO COSTANZO
Incontro con l'autore

INCONTRO CON SAVERIO COSTANZO

giovedì 10/ 12/ 2015 21.00

Prima del film Hungry Hearts incontro con l'autore.
Presentazione del volume "Anime Ferite - Il cinema di Saverio Costanzo" 

Cadaveri eccellenti

Cadaveri eccellenti

(Italia 1976) di Francesco Rosi - 105’
mercoledì 09/ 12/ 2015 21.15

L’indagine sull’omicidio di tre magistrati nell’Italia del Sud conduce l’ispettore Rogas (Lino Ventura) a Roma, dove tra ostacoli e intrighi di palazzo scopre l’esistenza di un complotto eversivo.

Un posto sicuro
Prima visione

Un posto sicuro

(Italia 2015) di Francesco Ghiaccio - 102’
lunedì 07/ 12/ 2015 21.15
martedì 08/ 12/ 2015 18.3020.30

2011, Casale Monferrato. Luca e suo padre Eduardo non si frequentano da anni. Eduardo era operaio all’Eternit e il lavoro l’ha tenuto lontano dalla moglie e dal figlio. Luca scopre che il padre sta morendo per un mesotelioma dovuto all’esposizione alle fibre di amianto. La loro vita diventa una battaglia per riavvicinarsi e ottenere un risarcimento almeno morale per l’ingiustizia subita.

Un posto sicuro
Prima visione

Un posto sicuro

(Italia 2015) di Francesco Ghiaccio - 102’
sabato 05/ 12/ 2015 21.15
domenica 06/ 12/ 2015 18.3020.30

2011, Casale Monferrato. Luca e suo padre Eduardo non si frequentano da anni. Eduardo era operaio all’Eternit e il lavoro l’ha tenuto lontano dalla moglie e dal figlio. Luca scopre che il padre sta morendo per un mesotelioma dovuto all’esposizione alle fibre di amianto. La loro vita diventa una battaglia per riavvicinarsi e ottenere un risarcimento almeno morale per l’ingiustizia subita.