Archivio

Il prezzo della gloria
v.o. sott. ita

Il prezzo della gloria

(Francia/Svizzera/Belgio 2014) di Xavier Beauvois - 110’
mercoledì 09/ 03/ 2016 21.15

L’idea criminale di Eddy (belga) e Osman (algerino), che vivono in ristrettezze a pochi chilometri dal paesino svizzero in cui Charles Chaplin si è appena spento, è dissacrante eppure redditizia: “rapire” la salma di Charlot e chiedere un riscatto alla famiglia.

Il figlio di Saul

Il figlio di Saul

(Ungheria 2015) di Laszlo Nemes - 107’
sabato 05/ 03/ 2016 21.15 v.ita
domenica 06/ 03/ 2016 18.30 v.ita20.30 v.o. sott. ita

Ottobre 1944. Saul Auslander è un ebreo ungherese deportato ad Auschwitz. Reclutato come sonderkommando, Saul è costretto ad assistere allo sterminio della sua gente che accompagna nell’ultimo viaggio. Isolati dal resto del campo i sonderkommando sono assoldati per rimuovere i corpi dalle camere a gas e poi cremarli.

Rocco e i suoi fratelli

Rocco e i suoi fratelli

(Italia/Francia 1960) di Luchino Visconti - 180’
venerdì 04/ 03/ 2016 21.15

Una vedova lucana (Katina Paxinou) si trasferisce con quattro figli a Milano, dove già vive il quinto, Vincenzo (Spiros Focas).

Messaggero d
v.o. sott. ita

Messaggero d'amore

(Gran Bretagna 1971) di Joseph Losey - 110’
mercoledì 02/ 03/ 2016 21.15

Invitato a passare l’estate del 1900 nella villa di un compagno di scuola, il tredicenne Leo (Dominic Guard) diventa il corriere delle lettere d’amore tra l’aristocratica Marian (Julie Christie) e il fattore Ted (Alan Bates): scoprirà sulla sua pelle cos’è la differenza di classe e che perfidia si nasconda dietro il raffinato formalismo della società vittoriana.

Il Club
Prima visione

Il Club

(Cile 2015) di Pablo Larraín - 98'
sabato 27/ 02/ 2016 21.15 v.ita
domenica 28/ 02/ 2016 18.30 v.ita20.30 v.o. sott. ita

Dal libro della Genesi: “Dio vide che la luce era cosa buona e separò la luce dal buio”. Cile, oggi. In un paese sul mare, una casa ospita quattro sacerdoti impresentabili per la chiesa (pedofili, uomini di potere e tortura, commercianti di bambini nel nome di Cristo). A fare loro da secondino una suora d’occasione.

Storie di cavalli e di uomini
Prima visione
v.o. sott. ita

Storie di cavalli e di uomini

(Islanda 2015) di Benedikt Erlingsson - 81’
venerdì 26/ 02/ 2016 21.15

L’uomo ama la donna e la donna ama l’uomo; ma l’uomo è pazzo del suo bene più prezioso: la sua giumenta, che è a sua volta ossessionata dallo stallone.

Tardo autunno
v.o. sott. ita

Tardo autunno

(Giappone 1960) di Yasujiro Ozu - 129’
giovedì 25/ 02/ 2016 21.15

La vedova Akiko, per convincere la figlia Ayako a sposarsi, finge di interessarsi alle attenzioni di tre amici del padre. Quasi un remake al femminile di Tarda primavera.

Il Servo
v.o. sott. ita

Il Servo

(Gran Bretagna 1963) di Joseph Losey - 115’
mercoledì 24/ 02/ 2016 21.15

Tony Mountset (James Fox), esangue rampollo di una nobile famiglia inglese, assume il cameriere Hugo Barrett (Dirk Bogarde) che, capita la situazione, si porta in casa l’amante (Sarah Miles) per farle sedurre il padrone: Tony diventerà succube della coppia.

Remember
Prima visione

Remember

(Canada 2015) di Atom Egoyan - 95'
sabato 20/ 02/ 2016 19.30 v.o. sott. ita21.15 v.ita
domenica 21/ 02/ 2016 18.30 v.o. sott. ita20.30 v.ita

Zev (Christopher Plummer) apre gli occhi “Ruth” chiama. È quello che gli succede a ogni risveglio: cancella la morte della moglie, scorda il passato, non sa dov’è. E perché. Max (Martin Landau), ebreo deportato e sopravvissuto, decrepito e chiuso in una casa di riposo come lui, gli offre un documento-guida, una lettera per non dimenticare: s’era ripromesso di scappare dall’ospizio, di cercare l’SS responsabile dello sterminio delle loro famiglie.

Il gabinetto del dottor Caligari
v.o. sott. ita

Il gabinetto del dottor Caligari

(Germania 1920) di Robert Wiene - 78’
venerdì 19/ 02/ 2016 21.15

Un losco imbonitore da fiera (Werner Krauss), che si è identificato con un ipnotizzatore del Settecento, fa compiere azioni delittuose a un sonnambulo (Conrad Veidt) di cui controlla la volontà.

Buon giorno
v.o. sott. ita

Buon giorno

(Giappone 1959) di Yasujiro Ozu - 94’
giovedì 18/ 02/ 2016 21.15

Periferia di Tokyo: una coppia occidentalizzata e mal vista è l’unica ad avere la televisione; i due fratellini Isamu e Minoru fanno lo “sciopero del silenzio” perché il padre la compri anche a loro.

Corpi
Prima visione
v.o. sott. ita

Corpi

(Polonia 2015) di Malgorzata Szumowska - 90’
mercoledì 17/ 02/ 2016 21.15

In cura presso la psicoterapeuta Anna, l’anoressica Olga, che ha perso la madre, avvicina due modi umani opposti, in un percorso di comprensione ed elaborazione (del lutto, della presenza, dell’assenza) compiuto tra le case popolari di una Polonia di kieslowskiana memoria, nelle quali la macchina da presa della regista di Elles si muove con discrezione, in un realismo spirituale imploso.

La isla minima
Prima visione

La isla minima

(Spagna 2015) di Alberto Rodriguez - 105'
sabato 13/ 02/ 2016 19.00 v.o. sott. ita
domenica 14/ 02/ 2016 20.30 v.ita

Spagna 1980. Pochi si sono abituati alla democrazia, qualcuno rimpiange il franchismo, su certi crocifissi campeggiano i santini di Franco, Salazar, Hitler e Mussolini. In una cittadina andalusa scompaiono due adolescenti inquiete, e Madrid manda un paio di poliziotti esperti e male assortiti.

Francofonia
Prima visione

Francofonia

(Francia/Germania/Olanda 2015) di Aleksandr Sokurov - 88’
sabato 13/ 02/ 2016 21.00 v.ita
domenica 14/ 02/ 2016 18.30 v.o. sott. ita

L’Occidente e i suoi volti, indispensabili appigli cui aggrapparsi per preservare un sistema culturale compromesso. L’Occidente e i suoi musei, che di quei volti sono custodi e, di conseguenza, anche della memoria grafica come concrezione identitaria.

Nosferatu il vampiro
v.o. sott. ita

Nosferatu il vampiro

(Germania 1922) di Friedrich Wilhelm Murnau - 63’
venerdì 12/ 02/ 2016 21.15

Il conte Orlock (Max Schreck) è un Nosferatu, un non-vivente che ha bisogno del sangue altrui per sopravvivere. Chiuso in una cassa, arriva per nave a Wisborg, dove semina la morte.Nosferatu 

Fiori d
v.o. sott. ita

Fiori d'equinozio

(Giappone 1958) di Yasujiro Ozu - 110’
giovedì 11/ 02/ 2016 21.15

Hirayama posa a uomo moderno solo se si tratta delle figlie degli altri: ma quando sua figlia Setsuko gli chiede il permesso di sposare il ragazzo di cui è innamorata, si impunta.

Il Gabbiano

Il Gabbiano

(Italia 1977) di Marco Bellocchio - 132’
mercoledì 10/ 02/ 2016 21.15

Konstantin (Remo Girone), figlio di una famosa attrice di teatro, Irina (Laura Betti), aspira a diventare scrittore per conquistare l’attrice Nina (Pamela Villoresi).

La isla minima
Prima visione

La isla minima

(Spagna 2015) di Alberto Rodriguez - 105'
sabato 06/ 02/ 2016 19.00 v.o. sott. ita
domenica 07/ 02/ 2016 20.15 v.ita

Spagna 1980. Pochi si sono abituati alla democrazia, qualcuno rimpiange il franchismo, su certi crocifissi campeggiano i santini di Franco, Salazar, Hitler e Mussolini. In una cittadina andalusa scompaiono due adolescenti inquiete, e Madrid manda un paio di poliziotti esperti e male assortiti.

Francofonia
Prima visione

Francofonia

(Francia/Germania/Olanda 2015) di Aleksandr Sokurov - 88’
sabato 06/ 02/ 2016 21.00 v.ita
domenica 07/ 02/ 2016 18.30 v.o. sott. ita

L’Occidente e i suoi volti, indispensabili appigli cui aggrapparsi per preservare un sistema culturale compromesso. L’Occidente e i suoi musei, che di quei volti sono custodi e, di conseguenza, anche della memoria grafica come concrezione identitaria.