Circuito Cinema - Sala Truffaut

Ottobre-Dicembre 2016

11/10/2016 - 21.00

INCONTRO CON OLIVIA CORSINI


Al termine di Olmo e il gabbiano incontro con la protagonista

Prima visione
11/10/2016 - 21.00

Olmo e il gabbiano

(Olmo and the Seagull)
(Danimarca/Brasile/Francia/Portogallo/Svezia 2015) di Petra Costa e Lea Glob - 90’

Olivia e Serge sono due attori teatrali e una coppia nella vita. Durante i lavori per la messinscena de “Il gabbiano” Olivia si accorge di essere incinta.

14/10/2016 - 21.15

I cancelli del cielo

(Heaven’s Gate)
(Usa 1980) di Michael Cimino - 216’

Wyoming, 1890: la società degli allevatori ordisce l’eccidio legalizzato degli immigrati colpevoli di occupare il territorio.

Prima visione
15/10/2016 - 21.15
16/10/2016 - 18.30 / 21.00

Frantz


(Francia 2016) di François Ozon - 113'

Germania, 1919. Anna si reca tutti i giorni sulla tomba del fidanzato Frantz, morto al fronte in Francia. Scopre che un giovanotto francese, Adrien, frequenta il cimitero per la stessa ragione.

Prima visione
19/10/2016 - 21.15

Spira Mirabilis


(Italia/Svizzera 2016) di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti - 121’

Il fuoco: una donna sacra e un capo spirituale, e la loro piccola comunità lakota da secoli resistenti a una società che li vuole annientare.

20/10/2016 - 21.15

Il cielo può attendere

(Heaven Can Wait )
(Usa 1943) di Ernst Lubitsch - 112’

Appena defunto, Van Cleve (Don Ameche) arriva nell’anticamera dell’inferno dove racconta al diavolo la propria vita e il rapporto con la bellissima moglie (Gene Tierney).

21/10/2016 - 21.15

Lumière! La scoperta del cinema

(Lumière!)
(Francia 2015) di Thierry Frémaux, Thomas Valette, Fabrice Calzettoni - 93’

Nel 1895 i Lumière inventano il cinematografo, la macchina magica capace di riprendere il mondo.

Prima visione
22/10/2016 - 21.15
23/10/2016 - 18.30 / 20.45

Lo and Behold – Internet: il futuro è oggi

(Lo and Behold, Reveries of the Connected World)
(Usa 2016) di Werner Herzog - 98'

“Lo and Behold”, cioè “guarda un po’”, espressione che con internet non c’entra nulla, ma che l’informatico Leonard Kleinrock, uno dei pionieri dell’Università della California che nel 1969 partecipò al primo esperimento di comunicazione fra computer, usa per raccontare come andò quella volta: la parola da far passare era “login”, ma il sistema andò in crash e il risultato si fermò a due lettere, “lo”.

24/10/2016 - 21.15

Healing Voices


(Usa 2014) di P.J. Moynihan - 100'

Il documentario esplora le psicosi dei protagonisti che hanno sperimentato e superato stati emozionali estremi ed integrato le loro percezioni nella propria vita.

26/10/2016 - 21.00

INCONTRO CON MARCO BONFANTI


Al termine di Bozzetto ma non troppo incontro con l'autore

Prima visione
26/10/2016 - 21.00

Bozzetto non troppo


(Italia 2016) di Marco Bonfanti - 75’

Bruno Bozzetto è un genio del cinema di animazione mondiale.

27/10/2016 - 21.15

Il fantasma e la signora Muir

(The Ghost and Mrs. Muir)
(Usa 1947) di Joseph L. Mankiewicz - 104’

Lucy Muir (Gene Tierney), una giovane vedova, si trasferisce in una casa in riva al mare abitata dal fantasma di un capitano di marina (Rex Harrison), che la guida amorevolmente nelle scelte più difficili.

27/10/2016 - 17.30
28/10/2016 - 21.15

Freaks


(Usa 1932) di Tod Browning - 64’

Uno dei più celebri film maledetti della storia del cinema. La brutalità del film, prima voluto e poi rinnegato dalla MGM, resta ineguagliata, così come la sua oscura umanità.

Prima visione
29/10/2016 - 21.15
30/10/2016 - 18.30 / 21.00

Neruda


(Argentina/Cile/Spagna/Francia/Usa 2016) di Pablo Larrain - 107’

Si tratta di Neruda del grande regista cileno Pablo Larrain, che ha pensato di far rivivere il poeta, intellettuale, politico Pablo Neruda, reinventando il genere biografico, rigettando l’agiografia e dirigendo l’opera più compiuta, visionaria e spiazzante della sua carriera.

Prima visione
31/10/2016 - 21.15
01/11/2016 - 18.30 / 21.00

Neruda


(Argentina/Cile/Spagna/Francia/Usa 2016) di Pablo Larrain - 107’

Si tratta di Neruda del grande regista cileno Pablo Larrain, che ha pensato di far rivivere il poeta, intellettuale, politico Pablo Neruda, reinventando il genere biografico, rigettando l’agiografia e dirigendo l’opera più compiuta, visionaria e spiazzante della sua carriera.

02/11/2016 - 21.00

INCONTRO CON MARIO BALSAMO


Al termine di Mia madre fa l'attrice incontro con l'autore

Prima visione
02/11/2016 - 21.00

Mia madre fa l'attrice


(Italia 2015) di Mario Balsamo - 78’

Come un album privato, da riscoprire e sfogliare insieme. Un figlio di 52 anni e la madre di 85 al centro di un rapporto irrisolto e pieno di conflitti.

03/11/2016 - 21.15

Vertigine

(Laura )
(Usa 1944) di Otto Preminger - 88’

L’ispettore di polizia Mark McPherson (Dana Andrews) deve investigare sull’omicidio di Laura Hunt (Gene Tierney), bellissima direttrice pubblicitaria.

04/11/2016 - 21.15

Kaos


(Italia 1984) di Paolo e Vittorio Taviani - 157’

Quattro episodi ispirati alle “Novelle per un anno” di Luigi Pirandello, introdotti da un episodio in cui i pastori si contendono il possesso di un corvo.

Prima visione
05/11/2016 - 21.15
06/11/2016 - 18.30 / 20.30

Saint Amour


(Francia/Belgio 2016) di Benoît Delépine e Gustave de Kervern - 101'

Bruno (Benoît Poelvoorde), uno scoraggiato allevatore di bestiame, partecipa ogni anni alla fiera dell'agricoltura di Parigi. Per la prima volta, lo accompagna il padre Jean (Gérard Depardieu), che vuole vincere la competizione grazie al toro Nabucodonosor e convincere il figlio a rilevare l'azienda di famiglia.

Prima visione
07/11/2016 - 21.15
08/11/2016 - 21.15

Lo and Behold – Internet: il futuro è oggi

(Lo and Behold, Reveries of the Connected World)
(Usa 2016) di Werner Herzog - 98'

“Lo and Behold”, cioè “guarda un po’”, espressione che con internet non c’entra nulla, ma che l’informatico Leonard Kleinrock, uno dei pionieri dell’Università della California che nel 1969 partecipò al primo esperimento di comunicazione fra computer, usa per raccontare come andò quella volta: la parola da far passare era “login”, ma il sistema andò in crash e il risultato si fermò a due lettere, “lo”.

09/11/2016 - 21.00

INCONTRO CON ANDREA SANGUIGNI


Al termine di Liberami incontro con il coautore

Prima visione
09/11/2016 - 21.00

Liberami


(Italia/Francia 2016) di Federica Di Giacomo - 89’

Padre Cataldo è un veterano, uno tra gli esorcisti più ricercati in Sicilia e non solo, celebre per il carattere combattivo e instancabile.

10/11/2016 - 21.15

Femmina folle

(Leave Her to Heaven)
(Usa 1945) di John M. Stahl - 110’

Elena (Gene Tierney) e Alan (Cornel Wilde), un amore a prima vista e rapide nozze.

11/11/2016 - 21.15

La morte corre sul fiume

(The Night of the Hunter )
(Usa 1955) di Charles Laughton - 93’

Capolavoro segreto del cinema americano, fonte di ispirazione per Scorsese, Malick e mille altri, l’unica regia di Charles Laughton è una fiaba gotica vista dagli occhi di due bambini.

Prima visione
12/11/2016 - 21.15
13/11/2016 - 18.30 / 20.45

La ragazza senza nome

(La fille inconnue)
(Belgio 2016) di Jean-Pierre e Luc Dardenne - 113'

Jenny Davin è una giovane dottoressa molto stimata al punto che un importante ospedale ha deciso di offrirle un incarico di rilievo. Intanto conduce il suo ambulatorio di medico condotto dove va a fare pratica Julien, uno studente in medicina. Una sera, un’ora dopo la chiusura, qualcuno suona al campanello e Jenny decide di non aprire.

Prima visione
16/11/2016 - 21.15

Wilde Salomé


(Usa 2011) di Al Pacino - 88’

Il film, traboccante di verità e candore, proietta il pubblico nella vita personale di Al Pacino come mai era successo prima

Prima visione
17/11/2016 - 21.15

A dragon arrives!

(Ejhdeha Vared Mishavad!)
(Iran 2016) di Mani Haghighi - 105’

Il detective Babak Hafizi deve indagare sul suicidio di un detenuto politico. È l’inizio di un incubo.

18/11/2016 - 21.15

Nel corso del tempo

(Im Lauf der Zeit )
(Germania Ovest 1976) di Wim Wenders - 176’

Bruno, “king of the road” (Rüdiger Vogler), un riparatore di proiettori cinematografici che vive sul suo camion, soccorre un uomo, Robert detto “kamikaze” (Hanns Zischler).

Prima visione
19/11/2016 - 21.15
20/11/2016 - 18.30 / 20.30

Io, Daniel Blake

(I, Daniel Blake)
(Gb/Francia/Belgio 2016) di Ken Loach - 100’

Newcastle. Lui è un carpentiere in là con gli anni, con un cuore che non riesce a reggere il lavoro e il bisogno di una pensione d’invalidità per poter sopravvivere.

22/11/2016 - 21.15

IL TEMPIO DEGLI UOMINI LIBERI


Ingresso libero

Il Duomo di Modena letto da Dario Fo come uno straordinario libro di pietra sul quale un’intera comunità, alla fine dell’XI secolo, ha scolpito la propria storia di fatiche e di lavoro ma soprattutto di lotta per prendere coscienza della propria forza e conquistare la libertà dai signori feudali.

23/11/2016 - 21.15

Questi fantasmi


(Italia 1954) di Eduardo De Filippo - 95’

Pasquale Lojacono (Renato Rascel) e sua moglie vivono senza pagare l’affitto in un vecchio palazzo napoletano che si dice infestato dai fantasmi

Prima visione
24/11/2016 - 21.15

Un mercoledì di maggio

(Chaharshanbeh, 19 Ordibehesht)
(Iran 2015) di Vahid Jalilvand - 102'

A Teheran, il benestante Jalal pubblica un annuncio in cui offre diecimila dollari a un bisognoso e il giorno dopo trova migliaia di persone alla sua porta.

25/11/2016 - 21.15

Paris, Texas


(Germania Ovest/Francia/Usa 1984) di Wim Wenders - 150’

Perso l’amore (Nastassja Kinski) della sua vita, Travis (Harry Dean Stanton) ha perso anche la parola e vaga inebetito nel deserto.

Prima visione
26/11/2016 - 21.15
27/11/2016 - 18.00 / 20.30

Il cittadino illustre


(Argentina/Spagna 2016) di Gastón Duprat e Mariano Cohn - 118'

Nell’incipit di questo magnifico film presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, Coppa Volpi per il miglior attore e candidato all’Oscar per l’Argentina, lo scrittore  Daniel Mantovani ritira il premio Nobel a Stoccolma, ma, a sorpresa, il suo discorso di accettazione suona in parte autocritico.

30/11/2016 - 21.00

INCONTRO CON ENZA NEGRONI E VILLER MASONI


Al termine di Lo chiamavamo Vicky incontro con l'autrice

Prima visione
30/11/2016 - 21.00

Lo chiamavamo Vicky


(Italia 2011) di Enza Negroni - 50’

Pier Vittorio Tondelli è stato uno degli scrittori e giornalisti più influenti degli anni ’80.

Prima visione
01/12/2016 - 21.15

Nahid


(Iran 2015) di Ida Panahandeh - 105’

La legge iraniana prevede il divorzio ma in caso di affidamento dei minori ad avere la precedenza è il padre.

02/12/2016 - 21.15

Il cielo sopra Berlino

(Der Himmel über Berlin)
(Germania Ovest 1987) di Wim Wenders - 130’

Due angeli, Damiel (Bruno Ganz) e Cassiel (Otto Sander), mescolandosi non visti tra la popolazione di Berlino, scoprono che la tristezza diffusa è dovuta alla incapacità degli umani di comunicare.

Prima visione
03/12/2016 - 21.15
04/12/2016 - 18.15 / 20.30

Sing Street


(Irlanda 2016) di John Carney - 105'

I film sugli studenti  che formano una band musicale, di norma, risultano più amabili di ogni altro genere di film, e Sing Street non fa certo eccezione, anzi. John Carney ha diretto un film che torna alla quintessenza del filone: la storia di un coming of age  si colora di fascino grazie al cameratismo musicale, alla buffa creazione di video pop, al romanticismo che mette assieme aspirazioni di vita e obiettivi sentimentali, amicizia e voglia d’evasione.

07/12/2016 - 21.15

Accattone


(Italia 1961) di Pier Paolo Pasolini - 116’

L’estate del borgataro Cataldi Vittorio detto Accattone (Franco Citti) e della prostituta Maddalena che lo mantiene (Silvana Corsini).

Prima visione
08/12/2016 - 18.00 / 20.30
09/12/2016 - 21.15

Captain Fantastic


(Usa 2015) di Matt Ross - 120’

Ben (Viggo Mortensen) ha scelto di crescere i suoi sei figli lontano dalla città e dalla società, nel cuore di una foresta del Nord America.

Prima visione
10/12/2016 - 21.15
11/12/2016 - 18.00 / 20.30

Captain Fantastic


(Usa 2015) di Matt Ross - 120’

Ben (Viggo Mortensen) ha scelto di crescere i suoi sei figli lontano dalla città e dalla società, nel cuore di una foresta del Nord America.

14/12/2016 - 21.15

La dolce vita


(Italia 1960) di Federico Fellini - 173’

Il giornalista Marcello Rubini (Marcello Mastroianni) si muove con superficialità e insoddisfazione nel mondo convulso che ruota intorno a via Veneto.

Prima visione
15/12/2016 - 21.15

A Girls Walks Home Alone at Night


(Usa 2014) di Ana Lily Amirpour - 101’

Una vampira in chador e t-shirt a righine da hipster, un Iran astratto, ibrido, guardato dalla diaspora

16/12/2016 - 21.15

Il mago di Oz

(The Wizard of Oz)
(Usa 1939) di Victor Fleming - 101’

Il vero film di Natale, la prima e indimenticata fiaba in Technicolor. 

Prima visione
17/12/2016 - 21.15
18/12/2016 - 18.00 / 20.30

Captain Fantastic


(Usa 2015) di Matt Ross - 120’

Ben (Viggo Mortensen) ha scelto di crescere i suoi sei figli lontano dalla città e dalla società, nel cuore di una foresta del Nord America.

Prima visione
19/12/2016 - 21.15
20/12/2016 - 21.15

Captain Fantastic


(Usa 2015) di Matt Ross - 120’

Ben (Viggo Mortensen) ha scelto di crescere i suoi sei figli lontano dalla città e dalla società, nel cuore di una foresta del Nord America.

Prima visione
21/12/2016 - 21.15

Captain Fantastic


(Usa 2015) di Matt Ross - 120’

Ben (Viggo Mortensen) ha scelto di crescere i suoi sei figli lontano dalla città e dalla società, nel cuore di una foresta del Nord America.