Circuito Cinema - Sala Truffaut

Prima visione

Sils Maria

(Clouds of Sils Maria)
22/11/2014
21.15

23/11/2014
18.00
20.30

(Francia 2014) di Olivier Assayas - 124'
Versione originale con sottotitoli in italiano

Un film complesso e traslucido, che s’inoltra nel mistero della presenza dell’attore innervando un discorso sulla creazione del cinema nel mito del film di montagna di Arnold Fanck. Nel corpo di Juliette Binoche, Assayas osserva come in uno specchio l’epifania di una mutazione. Nell’opporre due corpi femminili Assayas, pur omaggiando il maestro Bergman, sembra attingere al magistero di Mankiewicz. La riflessione sulla fragilità dell’immagine si fonda sull’evidenza dell’impossibilità del corpo di restare fedele alla sua riproduzione. Ed è in questo lutto, che fonda il piacere stesso del cinema, la nostalgia del corpo per la sua immagine fissata per sempre nel tempo, che Assayas giunge a lambire Nietzsche e l’eterno ritorno. Le nubi che formano il serpente di Maloggia (immortalate da Fanck nel 1924 e che la seconda unità di Assayas ha ricreato con precisione calligrafica) sono il segno di una presenza concreta che si situa alle soglie dell’invisibile. Film di segni impalpabili, SILS MARIA è il cinema condensato come in un cristallo dalle molteplici facce. A osservarlo, sembra di vedere tutto. Ma è solo un inganno. Il più necessario.

coming soon