Pepe Mujica – Una vita suprema

pepe

Titolo originale: El Pepe, una vida suprema

Un maggiolino color azzurro cielo issato su un camioncino percorre le strade di Montevideo in un buffo carosello tra palme al vento. Sembra una commedia disneyana, invece è il viaggio festoso della Volkswagen, in formato cartone, di Pepe Mujica, presidente dell'Uruguay al suo ultimo giorno in carica. Kusturica alterna schegge di materiale d'archivio all'intervista con Pepe nella sua fattoria, in periferia, davanti a una tazza di mate. Il film è un affettuoso omaggio all'ex tupamaro che il regime militare, dopo il colpo di stato del 1973, arrestò insieme ad altri otto compagni del Movimiento de libération national con l'intenzione di farli impazzire, sotterrati in un buco senza luce. Dall'isolamento uscì un politico-poeta, un eccentrico filosofo che non corrisponde affatto al personaggio strambo e folkloristico dipinto dai media. Kusturica lo inquadra con la  luce giusta, limpida e sfolgorante, e ne libera lo spirito penetrante in cerca di un'utopia concreta.

Link IMDB