La donna che visse due volte

vertigo

Titolo originale: Vertigo

John “Scottie” Ferguson, un poliziotto che soffre di vertigini, viene incaricato da un suo ex compagno di scuola di sorvegliare la moglie Madeleine per le sue tendenze suicide. Scottie si innamora di lei ma non riesce ad impedire che lei si getti da un campanile. Caduto in depressione, un giorno incontra Judy, una donna troppo simile a quella scomparsa... Forse il capolavoro filosofico di Hitchcock, il film dove la sua concezione della vita come passaggio necessario attraverso le tenebre viene raccontata nella maniera più compiuta e coinvolgente. Un giallo diventa un viaggio nella parte scura della psiche del “razionale” Scottie, che una donna (o una vertigine, è lo stesso per il cattolico Hitch) all'improvviso può far venire alla superficie.

La proiezione delle 17.30 sarà introdotta da Leonardo Gandini, docente di Storia del Cinema all'Università di Modena e Reggio Emilia

Link IMDB