Il Deserto Rosso

deserto rosso

Giuliana, moglie insoddisfatta della propria vita sociale e affettiva, si fa tentare da un'avventura con Corrado ma così non fa che peggiorare il suo stato di crisi: il sogno di fuggire su una spiaggia deserta è il solo sbocco alla depressione. Pessimistica riflessione sulla incapacità della borghesia di uscire dalla propria gabbia esistenziale, è il primo film a colori di Antonioni, che grazie a Carlo Di Palma esalta i grigi e i verdi della fabbrica, i rossi e i neri degli interni. Leone d'Oro a Venezia.

In occasione dello spettacolo "Quasi niente" al Teatro delle Passioni di Modena

Link IMDB