Circuito Cinema - Sala Truffaut

Prima visione

L'incredibile vita di Norman

(Norman)
14/10/2017
21.15 v. italiana

15/10/2017
18.45 v. o. sott. ita
21.15 v. italiana

(Usa/Israele 2017) di Joseph Cedar - 117'

New York. Norman Oppenheimer si qualifica come uomo d’affari. La sua vita consiste nel cercare di soddisfare le necessità altrui sperando di ricevere in cambio rispetto e ammirazione. Un giorno riesce ad avvicinare un uomo politico israeliano e a comprargli un costoso paio di scarpe. Quando diverrà il premier del suo Paese Norman potrà ricevere quella considerazione che ha sempre desiderato. Ma per quanto? Le radici di questo film affondano nella storia della cultura ebraica e nella letteratura. Joseph Cedar, che è nato a New York ma dall’età di sei anni vive a Gerusalemme, ha studiato la figura dell’ “Ebreo cortigiano” cioè di colui che mette il suo talento al servizio di un potente per poi ritrovarsi vittima di invidie e ostilità. È un personaggio che si trova nella Bibbia (vedi Giuseppe e il Faraone) per poi ripresentarsi nel “Mercante di Venezia” di Shakespeare, nel Fagin dell’ Oliver Twist dickensiano o nel Leopold Bloom dell’ “Ulisse” di Joyce. Tra farsa e parabola morale, Gere, cappotto cammello, cappello a coppola e auricolari del telefono perennemente alle orecchie, sfodera un’interpretazione straordinaria, sempre tra il patetico e il drammatico, suscitando imbarazzo e compassione, sgradevolezza e simpatia. Sempre sul filo dell’ambiguità, tra commedia, intrigo politico, studio di carattere, film di rapina. Nel cast, oltre a Richard Gere, i sempre meravigliosi Steve Buscemi e Charlotte Gainsbourg.

coming soon