Circuito Cinema - Sala Truffaut

ottobre-dicembre 2017

Prima visione
13/10/2017 - 21.00

Totò e Vicé


(Italia 2017) di Marco Battaglia e Umberto De Paola - 85’

Adattato dallo spettacolo di Franco Scaldati, il film trasporta la vicenda di Totò e Vicé dalle rappresentazioni teatrali alle scene urbane. Totò e Vicé sono creature senza tempo, sconcertate e sconfinate, che vagano per Palermo, sconvolte e vuote.

Prima visione
14/10/2017 - 21.15
15/10/2017 - 18.45 / 21.15

L'incredibile vita di Norman

(Norman)
(Usa/Israele 2017) di Joseph Cedar - 117'

New York. Norman Oppenheimer si qualifica come uomo d’affari. La sua vita consiste nel cercare di soddisfare le necessità altrui sperando di ricevere in cambio rispetto e ammirazione.

18/10/2017 - 21.15

Ottobre – I dieci giorni che sconvolsero il mondo

(Oktjabr’)
(Urss 1928) di Sergej M. Ejzenštejn - 102'

La cronaca della caduta del regime zarista e dell’insurrezione proletaria fino alla conquista del Palazzo d’Inverno.

19/10/2017 - 21.15

Blow-up


(Ita/Gb 1966) di Michelangelo Antonioni - 111’

Un fotografo, ingrandendo l’istantanea di due amanti fatta di nascosto in un parco, scopre particolari che non aveva visto a occhio nudo.

Prima visione
20/10/2017 - 21.00
21/10/2017 - 21.30

Nico, 1988


(Ita/Bel 2017) di Susanna Nicchiarelli - 94’

A quasi 50 anni,  Nico conduce una vita solitaria e appartata a Manchester, molto diversa da quella sfavillante che viveva negli anni ’60 quando era una modella dalla bellezza leggendaria, musa di Andy Warhol e vocalist dei Velvet Underground.

Prima visione
21/10/2017 - 19.00
22/10/2017 - 21.00

Ritorno in Borgogna

(Ce qui nous lie)
(Francia 2017) di Cédric Klapisch - 113’

Il film vede protagonisti tre fratelli proprietari di un grande vigneto nella regione francese. Informato della malattia terminale del padre, Jean torna a casa dopo dieci anni di assenza per aiutare la sorella Juliette e il fratello Jérémie nella gestione della tenuta di famiglia.

Prima visione
22/10/2017 - 18.30
23/10/2017 - 21.15

Nico, 1988


(Ita/Bel 2017) di Susanna Nicchiarelli - 94’

A quasi 50 anni,  Nico conduce una vita solitaria e appartata a Manchester, molto diversa da quella sfavillante che viveva negli anni ’60 quando era una modella dalla bellezza leggendaria, musa di Andy Warhol e vocalist dei Velvet Underground.

Prima visione
24/10/2017 - 21.15

Ritorno in Borgogna

(Ce qui nous lie)
(Francia 2017) di Cédric Klapisch - 113’

Il film vede protagonisti tre fratelli proprietari di un grande vigneto nella regione francese. Informato della malattia terminale del padre, Jean torna a casa dopo dieci anni di assenza per aiutare la sorella Juliette e il fratello Jérémie nella gestione della tenuta di famiglia.

Prima visione
25/10/2017 - 21.15

Dawson City – Il tempo tra i ghiacci

(Dawson City: Frozen Time )
( Usa 2016) di Bill Morrison - 120’

Nei sotterranei di Dawson, Canada, per decenni, il cinema  ha avuto un suo cimitero sconosciuto e bellissimo.

26/10/2017 - 21.15

I fidanzati della morte


(Italia 1956) di Romolo Marcellini - 90’

Gare e amori di un corridore motociclista, sullo sfondo del Nürburgring e di altri circuiti, oltre che dello stabilimento della Moto Guzzi a Mandello.

Prima visione
27/10/2017 - 21.15

L'uomo che non cambiò la storia


(Italia 2016) di Enrico Caria - 76’

Nel 1938 il grande archeologo Ranuccio Bianchi Bandinelli fece da cicerone per Mussolini e Hitler in visita estasiata alle rovine dell’antica Roma e ai capolavori dell’Urbe.

Prima visione
28/10/2017 - 21.15
29/10/2017 - 21.00

Gli Asteroidi


(Italia 2017) di Germano Maccioni - 91’

Pietro ha perso il padre e non si interessa più a nulla. Le uniche compagnie gradite sono quelle di Cosmic, bizzarro amico ossessionato dallo spazio, e di Ivan, che ruba candelabri nelle chiese per conto del sordido Ugo.

Prima visione
31/10/2017 - 21.15
01/11/2017 - 18.15 / 20.30

Una donna fantastica

(Una mujer fantástica)
(Cile/Ger 2017) di Sebastian Lelio - 104’

Santiago del Cile. Orlando, un ultracinquantenne imprenditore tessile, ha una soddisfacente relazione con Marina e intende festeggiarne il compleanno con un viaggio alle cascate di Iguazu.

02/11/2017 - 21.15

Un condannato a morte è fuggito

(Un condamné à mort s’est échappé)
(Francia 1956) di Robert Bresson - 102’

Lione 1943, prigione di Montluc: il tenente Fontaine, uomo della Resistenza condannato a morte, prepara minuziosamente la fuga dal carcere nazista.

Prima visione
03/11/2017 - 21.15

Corniche Kennedy


(Francia 2016) di Dominique Cabrera - 94’

Gli opposti che si attraggono sono Suzanne, maturanda di buona famiglia, Marco e Mehdi con il loro gruppo di amici, tutti figli della suburra.

Prima visione
04/11/2017 - 21.15
05/11/2017 - 18.30

Nico, 1988


(Ita/Bel 2017) di Susanna Nicchiarelli - 94’

A quasi 50 anni,  Nico conduce una vita solitaria e appartata a Manchester, molto diversa da quella sfavillante che viveva negli anni ’60 quando era una modella dalla bellezza leggendaria, musa di Andy Warhol e vocalist dei Velvet Underground.

Prima visione
04/11/2017 - 19.00
05/11/2017 - 20.30

Una donna fantastica

(Una mujer fantástica)
(Cile/Ger 2017) di Sebastian Lelio - 104’

Santiago del Cile. Orlando, un ultracinquantenne imprenditore tessile, ha una soddisfacente relazione con Marina e intende festeggiarne il compleanno con un viaggio alle cascate di Iguazu.

07/11/2017 - 21.45

I sogni del lago salato


(Italia 2015) di Andrea Segre - 72'

Ingresso libero

Il Kazakistan oggi vive l’euforia dello sviluppo che l’Italia non ricorda nemmeno più.Eppure la sua crescita è legata a doppio filo con l’economia italiana.

07/11/2017 - 20.30

Ibi


(Italia 2017) di Andrea Segre - 64'

Ingresso libero

Ibi ha fotografato e filmato la sua vita in Italia per 10 anni. Questo film nasce dalle sue immagini, dalla sua creatività, dalla sua energia.

Prima visione
08/11/2017 - 21.15

Bill Viola: The Road to St. Paul


(Gran Bretagna 2017) di Gerald Fox - 91’

A sei anni Bill Viola ha rischiato di affogare: non è un caso se il più grande videoartista dei nostri giorni ha sviluppato la sua carriera in una costante ricerca incentrata sul crinale tra vita e morte.

09/11/2017 - 21.15

Strategia del ragno


(Italia 1972) di Bernardo Bertolucci - 110’

Athos va a Tara, un paesino della Bassa padana, alla ricerca della verità sulla morte del padre, supposto eroe della Resistenza.

10/11/2017 - 21.15

Fellini Satyricon


(Italia 1969) di Federico Fellini - 128’

Nella Roma imperiale, Encolpio e Ascilto vivono di espedienti passando di avventura in avventura, dalla cena del volgare Trimalcione ai salotti intellettuali, dal Minotauro all’Ermafrodito.

Prima visione
11/11/2017 - 21.15
12/11/2017 - 18.30 / 21.00

A Ciambra


(Italia 2017) di Jonas Carpignano - 117’

A Ciambra, Gioia Tauro, comunità rom, il cinema dell’italostatunitense Carpignano ci era già stato. La famiglia Amato era protagonista del corto/premessa precedente, e Pio era già in “Mediterranea”, lungo d’esordio con il nigeriano Koudous Seihon tra i moti di Rosarno.

14/11/2017 - 21.00

Tutto in un cerchio


(Italia 2017) di Damiano Debbi - 72'

Gianni artigiano gommista, separato dalla moglie e con una figlia adolescente, vuole fare il passo per ingrandirsi nel suo lavoro.

15/11/2017 - 21.15

La corazzata Potëmkin

(Bronenosec Potëmkin)
(Urss 1925) di Sergej M. Ejzenštejn - 68’

1905: l’ammutinamento dell’equipaggio del Potëmkin all’ àncora a Odessa e la feroce repressione dei cosacchi che spararono sulla folla riunita in segno di solidarietà sulla scalinata del porto.

16/11/2017 - 21.15

Tu ridi


(Italia 1998) di Paolo e Vittorio Taviani - 99’

Due episodi. Nel primo, ambientato nella Roma anni ’30, un ex baritono che ha perso la voce è preso tra realtà e sogno.

Prima visione
17/11/2017 - 21.15

Victoria


(Germania 2015) di Sebastian Schipper - 138’

Una ripresa senza soluzione di continuità iniziata in una notte d’aprile alle 4,30 e finita 2 ore e 18 minuti più tardi.

Prima visione
18/11/2017 - 21.15
19/11/2017 - 18.30 / 20.30

Good Time


(Usa 2017) di Benny e Josh Safdie - 101'

Due fratelli a New York per i fratelli Safdie, una New York marginale, abbandonata alla miseria, dipendente e drogata, una New York priva di padri. Nick (interpretato da uno dei registi, Benny) è autistico. Connie (Robert Pattinson) lo sottrae ai servizi sociali. Per curarlo da sé: con una rapina da criminale piccolo piccolo.

22/11/2017 - 21.15

Tano da morire


(Italia 1997) di Roberta Torre - 78’

Una storia vera di mafia (l’uccisione di Tano Guarrasi in una guerra tra clan) raccontata in forma di musical e interpretata da non attori.

Prima visione
23/11/2017 - 21.00

La vita in comune


(Italia 2017) di Edoardo Winspeare - 110’

A Disperata, un piccolo paese del Sud Italia dimenticato da Dio, il malinconico sindaco Filippo Pisanelli si sente terribilmente inadeguato al proprio compito.

Prima visione
24/11/2017 - 21.15

Virgin Mountain

(Fúsi )
(Isl/Dan 2015) di Dagur Kári - 94’

Fúsi è grande e grosso, come una montagna, ma questo non gli impedisce di essere umiliato, negli spogliatoi, da coetanei che si accaniscono sulla  palese goffaggine delle sue interazioni umane.

Prima visione
25/11/2017 - 21.15
26/11/2017 - 18.30 / 20.30

Finchè c'è prosecco c'è speranza


(Italia 2017) di Antonio Padovan - 101’

Le verdi colline del Trevigiano, i contorni dorati dei grappoli d’uva sotto le rifrazioni solari. Si avverte la volontà di un inno al piacere delle piccole cose nel debutto di Padovan, che si traduce nel più classico dei gialli, con delitto e colpevole da individuare.

29/11/2017 - 21.15

Angela


(Italia 2002) di Roberta Torre - 91’

Angela, moglie di un boss, lo aiuta nel commercio di droga; ma commette l’errore di innamorarsi  del suo guardaspalle.

Prima visione
30/11/2017 - 21.15

Sieranevada


(Rom/Fra/Bos/Cro/Mac 2016) di Cristi Puiu - 173’

Una riunione familiare per commemorare un capofamiglia a 40 giorni dalla scomparsa.

Prima visione
07/12/2017 - 21.00

Riccardo va all'inferno


(Italia 2017) di Roberta Torre - 90'

Riccardo va all’inferno, rivisitazione pop del Riccardo III di Shakespeare, è un musical dark e psichedelico.

13/12/2017 - 21.15

Cabiria


(Italia 1914/1931) di Giovanni Pastrone - 135’

Le avventure e disavventure di Cabiria durante le guerre puniche. Progettato sull’entusiasmo delle prime vittorie imperialiste

14/12/2017 - 21.15

Io danzerò

(La danseuse)
(Fra/Bel/Rep. Ceca 2016) di Stéphanie Di Giusto - 108’

La vita della tormentata Loïe Fuller (danzatrice americana priva di formazione classica, performer esplosiva alla conquista della scena parigina della Belle Époque, omosessuale dichiarata)