Circuito Cinema - Sala Truffaut

Ottobre -Dicembre 2013

18/10/2013 - 21.00

Incontro con Paolo Zucca


Incontro con l'autore al termine del film "L'ARBITRO"

18/10/2013 - 21.00

L'arbitro


(Italia 2013) di Paolo Zucca - 96'

L’Atletico Pabarile, la squadra più scarsa della terza categoria sarda, viene umiliata come ogni anno dal Montecrastu, il team guidato da Brai, arrogante fazendero abituato a vessare i peones dell’Atletico in quanto padrone delle campagne.

Prima visione
19/10/2013 - 20.45 / 22.15
20/10/2013 - 18.30 / 20.00

Vado a scuola

(Sur le chemin de l’école )
(Francia 2013) di Pascal Plisson - 75’

Dalla savana del Kenia ai sentieri che solcano la catena dell’Atlante in Marocco; dall’altopiano della Patagonia al calore dell’India meridionale seguiamo Jackson, Zahira, Carlito e Samuel, quattro bambini con il desiderio di imparare.

23/10/2013 - 21.15

India

(India matri bhumi)
(India/Italia 1959) di Roberto Rossellini - 90'

Un viaggio nell’India, dal caos metropolitano di Benares alle piccole realtà dei villaggi sparsi nell’interno...

Prima visione
24/10/2013 - 21.15

Post Tenebras Lux


(Messico/Francia/Paesi Bassi/Germania 2012) di Carlos Reygadas - 100'

Una famiglia che ha lasciato la fragorosa Città del Messico per la fragorosa campagna di piogge cerca un orientamento tra savana, foreste, cani selvatici, buoi scalpitanti e cavalli, furti violenti e orge in saune collettive (una scena molto erotica e provocatoria).

Prima visione
25/10/2013 - 21.15

Essential Killing


(Polonia/Norvegia/Irlanda/Ungheria 2010) di Jerzy Skolimowski - 83’

Nel deserto afghano, un talebano muto (Vincent Gallo) uccide degli americani. Catturato e torturato, evade ed è caccia all’uomo.

Prima visione
26/10/2013 - 21,15
27/10/2013 - 18,30 / 20,00

Vado a scuola

(Sur le chemin de l’école )
(Francia 2013) di Pascal Plisson - 75'

Dalla savana del Kenia ai sentieri che solcano la catena dell’Atlante in Marocco; dall’altopiano della Patagonia al calore dell’India meridionale seguiamo Jackson, Zahira, Carlito e Samuel, quattro bambini con il desiderio di imparare. Per soddisfare questo desiderio (e come milioni di loro coetanei nel mondo) affrontano, nella maggioranza dei casi quotidianamente, percorsi lunghissimi e spesso pericolosi. Ognuno di loro ha un sogno di emancipazione che nessun ostacolo può frenare.

Prima visione
30/10/2013 - 21.15

Il Cavallo di Torino

(A Torinói ló)
(Ungheria/Francia/Germania/Svizzera 2011) di Béla Tarr - 150’

Una manciata di giorni nella vita del proprietario del cavallo che  il 3 gennaio del 1889, a Torino, fece precipitare Nietzsche nella follia, di sua figlia e appunto del cavallo, in una landa infernale dove non fa altro che tirare vento.

31/10/2013 - 21.00

Incontro con Germano Maccioni


Incontro con l'autore al termine del film "FEDELE ALLA LINEA. GIOVANNI LINDO FERRETTI"

Prima visione
31/10/2013 - 21.00

Fedele alla linea. Giovanni Lindo Ferretti


(Italia 2013) di Germano Maccioni - 74’

Splendido documentario sul leader dei CSI, infanzia contadina e cattolica, passaggio all’urbe, studi elementari, rosso cambiamento giovanile, rapporto con Lotta Continua, incontro a Berlino con Massimo Zamboni, CCCP e CSI che sconcertano la musica italiana.

Prima visione
01/11/2013 - 21.15
02/11/2013 - 21.15

Gloria


(Cile/Spagna 2012) di Sebastian Lelio - 110’

Vincitore del premio Cine in Construccion al Festival di San Sebastian del 2012, il quarto film del cileno Sebastian Lelio è la storia di una 58enne single, che trascorre le sue serate nelle balere di Santiago in cerca d’amore, finché viene travolta dalla passione per Rodolfo, un uomo che la farà volteggiare tra speranza e disperazione.

Prima visione
03/11/2013 - 18.00 / 20.30

Gloria


(Cile/Spagna 2012) di Sebastian Lelio - 110’

Vincitore del premio Cine in Construccion al Festival di San Sebastian del 2012, il quarto film del cileno Sebastian Lelio è la storia di una 58enne single, che trascorre le sue serate nelle balere di Santiago in cerca d’amore, finché viene travolta dalla passione per Rodolfo, un uomo che la farà volteggiare tra speranza e disperazione.

06/11/2013 - 21.15

Appunti per una Orestiade africana


(Italia 1970) di Pier Paolo Pasolini - 72’

Pasolini pensava di ambientare le tre tragedie di Eschilo (AgamennoneCoeforeEumenidi) nell’Africa contemporanea, in bilico tra tradizione tribale e modernità occidentale.

07/11/2013 - 21.15

Searching for Sugar Man

(Sugar Man )
(Svezia/Gran Bretagna 2012) di Malik Bendjelloul - 86’

L’incredibile storia di Sixto Rodriguez, musicista di Detroit che incise due lp nei primi anni ’70...

Prima visione
08/11/2013 - 21.15

Violeta Parra Went to Heaven

(Violeta se fue a los cielos)
(Cile/Brasile/Argentina 2011) di Andrés Wood - 110’

La storia straordinaria di un’artista unica nel suo genere: immaginate una Frida Kahlo capace di esprimersi come Janis Joplin. Musica, teatro, pittura sulla iuta.

Prima visione
09/11/2013 - 20.30 / 22.15
10/11/2013 - 18.30 / 20.15

Oh boy - Un caffè a Berlino

(Oh Boy)
(Germania 2013) di Jan Ole Gerster - 83’

Niko Fischer ha lasciato l’università, prediligendo agli studi una vita da flaneur in perenne escursione fra gli esterni berlinesi, dei quali provare a cogliere il senso.

13/11/2013 - 21.15

Terra di mezzo


(Italia 1996 1996) di Matteo Garrone - 78’

Film a episodi. In Silhouette tre prostitute nigeriane chiacchierano tra loro aspettando i clienti nella periferia romana; in Euglen & Gertian alcuni giovani albanesi fanno i conti con il mondo del lavoro nero; in Self-service un egiziano che di notte aiuta gli automobilisti a un distributore di benzina ricorda il suo Paese.

13/11/2013 - 22,35

Oreste Pipolo, fotografo di matrimoni


(Italia 1998) di Matteo Garrone - 51’

A Napoli, Oreste Pipolo è uno dei fotografi di matrimoni più ricercati...

Prima visione
14/11/2013 - 21.15

Gregory Crewdson: Brief Encounters

(L’istante perfetto – Il mondo di Gregory Crewdson)
(Usa 2012) di Ben Shapiro - 78’

Una sola immagine perfetta. È la preda sfuggente di cui va a caccia Gregory Crewdson, artista newyorkese, che per quell’unico scatto allestisce interi set cinematografici dettagliati con maniacale precisione.

Prima visione
15/11/2013 - 21.00

Un consiglio a Dio


(Italia 2012) di Sandro Dionisio - 72’

Inizia e finisce con un fuori fuoco, il secondo lavoro di Dionisio, perché c’è qualcosa che sfugge alla semplice macchina da presa nella comprensione dell’oggetto narrato.

15/11/2013 - 21.00

Incontro con Sandro Dionisio


Incontro con l'autore al termine del film "Un consiglio a Dio"

Prima visione
16/11/2013 - 20.30 / 22.15
17/11/2013 - 18.30 / 20.15

Oh Boy - Un caffè a Berlino

(Oh Boy)
(Germania 2013) di Jan Ole Gerster - 83'

Niko Fischer ha lasciato l’università, prediligendo agli studi una vita da flaneur in perenne escursione fra gli esterni berlinesi, dei quali provare a cogliere il senso.

20/11/2013 - 21.15

Ospiti


(Italia 1998) di Matteo Garrone - 80’

Roma, quartiere Parioli: due giovani cugini albanesi senza stabile impiego diventano amici di un fotografo e di un pensionato afflitto dalla moglie pazza.

21/11/2013 - 21.15

La macchina ammazzacattivi


(Italia 1952) di Roberto Rossellini - 80’

Celestino scopre che la sua macchina fotografica elimina gli uomini malvagi; incomincia a farne uso ma poi si rende conto che è un dono diabolico, e che la pulizia completa comporterebbe una strage.

Prima visione
22/11/2013 - 21.15

Gonzo: the Life and Work of Dr. Hunter S. Thompson

(Politicamente scorretto – The Hunter S. Thompson’s Gonzo )
(Usa 2008) di Alex Gibney - 120’

La biografia definitiva di una delle figure più controverse e interessanti d’America: fu scrittore, uomo dei mille sorsi di bourbon, delle interminabili sniffate di cocaina, e l’inventore di un giornalismo sfacciato, irriverente e senza paura, ribattezzato Gonzo in omaggio a un riff anarchico di James Booker.

Prima visione
23/11/2013 - 20.30 / 22.30
24/11/2013 - 18.30 / 20.30

Zoran, il mio nipote scemo


(Italia 2013) di Matteo Oleotto - 106'

Paolo Bressan (il bravissimo Giuseppe Battiston) trascorre le sue giornate da Gustino, gestore di un’osteria in un piccolo paese vicino a Gorizia. Un quarantenne alla deriva, cinico e misantropo, professionista del gomito alzato ma anche della menzogna compulsiva, che lavora di malavoglia in una mensa per anziani e insegue senza successo l’idea di riconquistare Stefania, la sua ex moglie.

Prima visione
25/11/2013 - 20.30
26/11/2013 - 20.30

La moglie del poliziotto

(Die Frau Des Polizisten)
(Germania 2013) di Philip Gröning - 172’

Il 25 novembre è la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. In questa occasione, il Circuito Cinema propone alla sala Truffaut un importante film in prima visione, presentato in Concorso alla  recente Mostra del Cinema di Venezia.

27/11/2013 - 21.15

Estate Romana


(Italia 2001) di Matteo Garrone - 100’

Roma: un artista fannullone, assistito da una giovane madre single, ospita un’ex attrice alla patetica ricerca di una parte.

28/11/2013 - 21.15

Anni Difficili


(Italia 1948) di Luigi Zampa - 113’

Modica, Sicilia: costretto a iscriversi al Partito fascista per non perdere il posto, un impiegato comunale continua a frequentare gli amici antifascisti che si ritrovano in una farmacia, mentre soffre in silenzio per il figlio mandato a combattere in Etiopia e poi in Russia.

Prima visione
29/11/2013 - 21.15

Side By Side

(Rivoluzione digitale )
(Usa 2012) di Chris Kenneally - 99’

Dopo cent’anni di sistemi analogici, la rivoluzione digitale in atto fa sì che di colpo ogni idea divenga realizzabile. Ma a che prezzo?

Prima visione
30/11/2013 - 21.15
01/12/2013 - 18.30 / 20.30

Zoran, il mio nipote scemo


(Italia 2013) di Matteo Oleotto - 106'

Paolo Bressan (il bravissimo Giuseppe Battiston) trascorre le sue giornate da Gustino, gestore di un’osteria in un piccolo paese vicino a Gorizia. Un quarantenne alla deriva, cinico e misantropo, professionista del gomito alzato ma anche della menzogna compulsiva, che lavora di malavoglia in una mensa per anziani e insegue senza successo l’idea di riconquistare Stefania, la sua ex moglie.

04/12/2013 - 21.15

L'imbalsamatore


(Italia 2002) di Matteo Garrone - 101’

L’incontro tra l’imbalsamatore nano Peppino e il giovane disoccupato Valerio da occasione di lavoro si trasforma in ambiguo e complicato rapporto a due, che entra in crisi quando Valerio si innamora di Deborah, sradicata con aspirazioni piccolo-borghesi.

Prima visione
05/12/2013 - 21.15

The Act of Killing (director's cut)

(L’atto di uccidere )
(Danimarca/Norvegia/Gran Bretagna/Svezia/Finlandia 2012) di Joshua Oppenheimer - 158’

Nel 1965, con un colpo di stato, l’esercito depone il governo indonesiano. In meno di un anno chiunque si opponga alla dittatura militare viene accusato di comunismo e trucidato.

Prima visione
06/12/2013 - 21.15
07/12/2013 - 18.30 / 20.30

Rughe

(Arrugas )
(Spagna 2011) di Ignacio Ferreras - 89’

Dopo aver manifestato i primi segni dell’Alzheimer, Emilio viene condotto in una casa di cura per anziani e stringe amicizia con il lungodegente Miguel.

Prima visione
07/12/2013 - 16.30
08/12/2013 - 17.00 / 19.00

L'arte della felicità


(Italia 2013) di Alessandro Rak - 82’

Due fratelli. Due continenti. Due vite. Una sola anima. Sotto un cielo plumbeo, tra i presagi apocalittici di una Napoli all’apice del suo degrado, Sergio, un tassista, riceve una notizia che lo sconvolge.

08/12/2013 - 21.00

Salvo

( )
(Italia/Francia 2013) di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza - 103’

A Palermo i destini di Salvo e Rita si incontrano grazie ad un miracolo. Rita è cieca dalla nascita e si ritrova ad essere presente nel momento in cui Salvo, killer della mafia, uccide suo fratello. Rita riacquista la vista.

08/12/2013 - 21.00

Incontro con Fabio Grassadonia


Incontro con l'autore al termine del film "SALVO"

11/12/2013 - 21.15

Primo amore


(Italia 2004) di Matteo Garrone - 100’

Vittorio, orafo vicentino ossessionato dalla magrezza, trova nella commessa Sonia la ragazza disposta ad assecondarlo...

Prima visione
12/12/2013 - 21.15

Elena


(Brasile/Usa 2012) di Petra Costa - 80’

Elena sognava di fare l’attrice. Elena è fuggita da un Brasile opprimente e avaro di futuro. Elena è scomparsa. Sua sorella Petra quando è successo aveva solo sette anni, tredici meno di lei, ma non ha mai smesso di coltivarne il ricordo.

13/12/2013 - 21.00

Reality


(Italia 2012) di Matteo Garrone - 115’

Luciano Ciotola vive a Napoli in un palazzo fatiscente con moglie e figli. Gestisce una pescheria e ha attivato un traffico illegale di prodotti casalinghi automatizzati.

13/12/2013 - 18.30

Attraverso Gomorra


INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA “ATTRAVERSO GOMORRA”

13/12/2013 - 21.00

Incontro con Matteo Garrone


L'autore introduce la proiezione del film "REALITY"

 

 

Prima visione
14/12/2013 - 20.00 / 22.30
15/12/2013 - 18.00 / 20.30

Il tocco del peccato

(Tian zhu ding)
(Cina/Giappone 2013) di Jia Zhang-ke - 133’

Prologo: un uomo in motorino viene bloccato da alcuni ragazzi che armati di accetta lo vorrebbero rapinare. Lui estrae una calibro 45 e li fa secchi con fredda determinazione.

18/12/2013 - 21.15

Gomorra


(Italia 2008) di Matteo Garrone - 135’

Cinque storie si intrecciano nel sottobosco criminale del napoletano e del casertano...

Prima visione
19/12/2013 - 21.15

Tra cinque minuti in scena


(Italia 2012) di Laura Chiossone - 84’

Una tenera storia di dipendenza fra una donna, attrice di teatro, e una madre non più autonoma, che s’intreccia tra fiction e vita reale in un quadro di passaggio tra generazioni al femminile. Gianna è una figlia,  con una madre anziana e molto ingombrante di cui prendersi cura.

Prima visione
20/12/2013 - 21.15

Slow food story


(Italia 2013) di Stefano Sardo - 74’

Un lider maximo, Carlo Petrini detto Carlin, e il suo progetto visionario che, assumendo varie forme nel corso del tempo, arriva a rivoluzionare davvero il modo di pensare il rapporto con il cibo e con le materie prime. Sardo racconta la genesi del movimento internazionale Slow Food mescolando storia e mito.

Prima visione
21/12/2013 - 20.30 / 22.30
22/12/2013 - 18.30 / 20.30

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta.

Prima visione
23/12/2013 - 21.15
25/12/2013 - 18.30 / 20.30-22.30

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta.

Prima visione
26/12/2013 - 18.30 / 20.30
27/12/2013 - 21.15

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta.

Prima visione
28/12/2013 - 21.15
29/12/2013 - 18.30 / 20.30

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta.

Prima visione
30/12/2013 - 21.15

Lunchbox


(India/Francia/Germania/Usa 2013) di Ritesh Batra - 105’

Nelle principali città dell’India, tra le più popolose e complicate al mondo, c’è un infallibile sistema di smistamento del lunch box (volgarmente: “schiscette”) che nemmeno ingegneri e fisici nucleari riescono a spiegarsi del tutto, e non si tratta di una battuta