Circuito Cinema - Sala Truffaut

Il figlio dell'altra

(Le fils de l'Autre)
01/04/2013
18.30
20.30

(Francia 2012) di Lorrain Lévy - 105'

A dispetto dell’incapacità da parte del corpo politico di dare risposte concrete e propositive al conflitto arabo/israeliano, il cinema non sta certo a guardare e propone modelli positivi cui ispirarsi. Come quello raccontato da Lorraine Lévy, ebrea né israeliana né palestinese, eccezionale nel muoversi sul confine labile che divide che divide queste due anime. E che nel film sono rappresentate da Joseph, uno svogliato 18enne pronto al servizio di leva, e Yacine, un brillante palestinese dei territori occupati della Cisgiordania. Le loro vite sarebbero destinate a non avere niente in comune se non fosse che alla nascita i due (quasi fossero un Isacco e Ismaele dei giorni nostri) sono stati scambiati. E quando la verità verrà a galla, né loro né le rispettive famiglie potranno ignorare di avere una parte di sé dall’ “altra parte del muro”, reale e metaforico. E’ quindi chiaro come la materia scotti, ma a “spegner le fiamme” ci pensano la sensibilità, il senso di equilibrio e la lucidità dimostrati dalla regista. La quale, memore di pellicole felici sull’argomento, dimostra come l’odio razziale sia soprattutto culturale, figlio di una società maschile che invece dovrebbe lasciare spazio a una solidarietà tipicamente femminile.

coming soon