Circuito Cinema - Sala Truffaut

Gennaio-marzo 2014

Prima visione
01/01/2014 - 18.30 / 20.30
02/01/2014 - 21.15

Molière in bicicletta

(Alceste à bicyclette)
( Francia 2013) di Philippe Le Guay - 104’

Attore di successo televisivo visita l’Ile de Re, isola nell’Atlantico a 3 Km dalla costa francese: è lì per convincere un illustre collega in esilio – dal teatro e dalle ipocrisie dell’ambiente – a portare in scena “Il misantropo” di Molière.

Prima visione
03/01/2014 - 21.15
04/01/2014 - 21.15

Molière in bicicletta

(Alceste à bicyclette)
(Francia 2013) di Philippe Le Guay - 104’

Attore di successo televisivo visita l’Ile de Re, isola nell’Atlantico a 3 Km dalla costa francese: è lì per convincere un illustre collega in esilio – dal teatro e dalle ipocrisie dell’ambiente – a portare in scena “Il misantropo” di Molière.

Prima visione
05/01/2014 - 18.30 / 20.30
06/01/2014 - 18.30 / 20.30

Molière in bicicletta

(Alceste à bicyclette)
(Francia 2013) di Philippe Le Guay - 104'

Attore di successo televisivo visita l’Ile de Re, isola nell’Atlantico a 3 Km dalla costa francese: è lì per convincere un illustre collega in esilio – dal teatro e dalle ipocrisie dell’ambiente – a portare in scena “Il misantropo” di Molière.

08/01/2014 - 21.15

Ninotchka


(Usa 1939) di di Ernst Lubitsch - 110’

Nina Ivanovna  Yakusciova detta Ninotchka (Greta Garbo), ispettrice del governo sovietico, viene mandata a Parigi per controllare l’operato di tre agenti incaricati di vendere dei gioielli.

Prima visione
09/01/2014 - 21.15
10/01/2014 - 21.15

The Spirit of '45


(Gran Bretagna 2013) di Ken Loach - 94’

Nel 1945 il popolo britannico dichiarava a gran voce il suo “mai più”: non solo mai più la guerra, ma mai più il tipo di pace che avevano vissuto negli anni intercorsi tra i due conflitti mondiali.

Prima visione
11/01/2014 - 21.15
12/01/2014 - 18.30 / 20.30

Molière in bicicletta

(Alceste à bicyclette)
( Francia 2013) di Philippe Le Guay - 104’

Attore di successo televisivo visita l’Ile de Re, isola nell’Atlantico a 3 Km dalla costa francese: è lì per convincere un illustre collega in esilio – dal teatro e dalle ipocrisie dell’ambiente – a portare in scena “Il misantropo” di Molière.

15/01/2014 - 21.15

Il Gattopardo


(Italia/Francia 1963) di Luchino Visconti - 184’

Nella Sicilia scossa dall’arrivo dei garibaldini, il principe Salina (Burt Lancaster) fiuta il mutare dei tempi e lascia che il nipote Tancredi (Alain Delon) si arruoli volontario e che si fidanzi con una ragazza bella, ricca ma non nobile (Claudia Cardinale).

Prima visione
16/01/2014 - 21.15

Mother

(Madeo)
(Corea del Sud 2009) di Bong Joon-Ho - 128'

Do-Joon è un ragazzino ritardato: schivo e ingenuo, viene continuamente protetto dalla madre. Un giorno il corpo di una ragazza assassinata viene ritrovato sul tetto di un caseggiato.

Prima visione
17/01/2014 - 21.15

The Pervert's Guide to Ideology


(Gran Bretagna/Irlanda 2012) di Sophie Fiennes - 96'

“Ideologia”: quasi una bestemmia, nei nostri tempi ingenuamente o colpevolmente laici. Ma davvero pensiamo di poter ancora definire “realtà” quella in cui viviamo?

18/01/2014 - 21.15
19/01/2014 - 18.30 / 20.30

La mafia uccide solo d'estate


(Italia 2013) di Pif - 90’

Arturo nasce a Palermo negli anni ’70, concepito durante uno scontro a fuoco di stampo mafioso che disperde gli spermatozoi concorrenti all’ovulo cartoon esco: vi invitiamo a proseguire con la visione, perché le ingenuità del Pif neo-regista si riscattano in un inedito incontro di romanticismo poetico e coscienza civile.

Prima visione
22/01/2014 - 21.15

The Unknown Known – The Life and Time of Donald Rumsfeld

(The Unknown Known di )
(Usa 2013) di Errol Morris - 105’

Un avvincente ritratto di Donald Rumsfeld, uno dei grandi architetti della guerra in Iraq.

Prima visione
23/01/2014 - 21.15

Moss

(I-ggi/Muschio)
(Corea del Sud 2010) di Kang Woo-Suk - 163'

1978. Il detective Yong-Duk istituisce una piccola comunità di recupero per galeotti omicidi in un remoto villaggio di montagna a capo della quale pone un assassino redento.

Prima visione
24/01/2014 - 21.15

La Religiosa

(La religieuse)
(Francia/Germania/Belgio 2013) di Guillaume Nicloux - 114’

Crede, Suzanne Simonin, ma non ha vocazione. Eppure, figlia della colpa di una moglie fedifraga, viene costretta, contro la volontà, alla vita monacale.

25/01/2014 - 21.15
26/01/2014 - 18.30 / 20.30

La mafia uccide solo d'estate


(Italia 2013) di Pif - 90’

Arturo nasce a Palermo negli anni ’70, concepito durante uno scontro a fuoco di stampo mafioso che disperde gli spermatozoi concorrenti all’ovulo cartoon esco: vi invitiamo a proseguire con la visione, perché le ingenuità del Pif neo-regista si riscattano in un inedito incontro di romanticismo poetico e coscienza civile.

29/01/2014 - 21.15

Risate di gioia


(Italia 1960) di Mario Monicelli - 106’

La notte di Capodanno Gioia (Anna Magnani), comparsa di Cinecittà, spera di festeggiare il nuovo anno in compagnia di amici facoltosi mentre l’ex figurante Umberto Pennazzuto, detto Infortunio (Totò), dovrebbe fare il palo per una rapina.

Prima visione
30/01/2014 - 21.15

Nameless Gangster

(Bumchoiwaui Junjaeng/Gangster senza nome)
(Corea del Sud 2012) di Yoon Jong-Bin - 133’

A seguito di uno stretto giro di vite sulla criminalità organizzata, il noto imprenditore Choi Ik-Hyun viene arrestato con l’accusa di appropriazione indebita e corruzione in merito ad un’inchiesta sulla costruzione di hotel, ed è anche ritenuto responsabile di intimidazioni, rapimenti e aggressioni oltre che di collusione con la Yakuza.

Prima visione
31/01/2014 - 21.15

Un mondo in pericolo

(More Than Honey)
(Svizzera/Germania/Austria 2012) di Markus Imhoof - 87’

Tra la lezione di scienze e la testimonianza di vita, dove la storia dell’ape incontra la storia dell’uomo, nasce il film: l’allarmismo della traduzione nostrana allude al mistero delle api scomparse, che come abbiamo appreso da Einstein prelude all’umana estinzione.

01/02/2014 - 21.15
02/02/2014 - 18.30 / 20.30

Philomena


(Gran Bretagna 2013) di Stephen Frears - 98'

Quando è rimasta incinta, ancora adolescente nell'Irlanda del 1952, Philomena Lee è stata mandata nel convento di Roscrea per essere rieducata al pari di tutte le donne come lei considerate perdute.

05/02/2014 - 21.15

The Gold Rush

(La febbre dell’oro)
( Usa 1925) di Charlie Chaplin - 82’

Tra i cercatori d’oro di fine Ottocento, nell’impervia e innevata Alaska, il vagabondo Charlot condivide con Big Jim la fame e gli stenti, e si innamora della cantante del saloon.

06/02/2014 - 21.15

Una Separazione

(Jodaelye Nadar az Simin)
(Iran 2011) di Asghar Farhadi - 123’

Nadar e sua moglie Simin stanno per divorziare. Hanno ottenuto il permesso di espatrio per loro e la loro figlia undicenne ma Nadar non vuole partire.

Prima visione
07/02/2014 - 21.15

Una canzone per Marion

(Song for Marion )
(Gran Bretagna/Germania 2012) di Paul Andrew Williams - 93’

Il burbero, tenerissimo Terence Stamp è un pensionato che per la vita ha l’entusiasmo di Ebenezer Scrooge e giudica disdicevole l’idea di divertirsi.

08/02/2014 - 21.15
09/02/2014 - 18.00 / 20.15

Nebraska


(Usa 2013) di Alexander Payne - 115'

“Crede a quello che le persone gli dicono”. È l’epitaffio rivolto nel film a Woody, anziano con i capelli arruffati, vestito da barbone, l’aria suonata, forse un po’ di Alzheimer, in testa, alla fine, un ironico berrettino con la scritta derisoria “Prize Winner”…

12/02/2014 - 21.15

Les enfants du Paradis

(Amanti perduti)
(Francia 1945) di Marcel Carné - 195’

Nella Parigi del secolo scorso il grande e travagliato amore del mimo Baptiste (Jean-Louis Barrault) per la cortigiana Garance (Arletty) contesa da altri tre uomini.

13/02/2014 - 21.15

Incontro con Stefano Cattini


Incontro con l'autore al termine del film "AISHITERU MY LOVE"

Prima visione
13/02/2014 - 21.15

Aishiteru my love


Un gruppo di studenti di un istituto professionale, aspiranti protagonisti dello spettacolo teatrale di fine anno, e il loro eterno, conflittuale ma necessario, confronto con se stessi e il mondo degli adulti.

Prima visione
14/02/2014 - 21.15

The Beautiful City

(Shah-re ziba)
( Iran 2004) di Asghar Farhadi - 101’

Akbar ha appena compiuto diciotto anni. È stato due anni in un centro di riabilitazione per aver commesso un omicidio a sedici anni.

15/02/2014 - 21.15
16/02/2014 - 18.00 / 20.15

Nebraska


(Usa 2013) di Alexander Payne - 115'

“Crede a quello che le persone gli dicono”. È l’epitaffio rivolto nel film a Woody, anziano con i capelli arruffati, vestito da barbone, l’aria suonata, forse un po’ di Alzheimer, in testa, alla fine, un ironico berrettino con la scritta derisoria “Prize Winner”…

Prima visione
19/02/2014 - 21.15

Royal Affair

(En congeli affære)
(Danimarca/Svezia/Repubblica Ceca 2012) di Nikolaj Arcel - 137’

C’è del marcio in Danimarca. È il 1768 e i Lumi faticano a penetrare la coltre di privilegi medievali che i nobili hanno edificato, approfittando dell’instabilità mentale del re Cristiano VII, bambino intrappolato in una testa coronata.

Prima visione
20/02/2014 - 21.15

Fireworks Wednesday

(Chaharshanbe Suri)
(Iran 2006) di Asghar Farhadi - 104’

La vicenda del film si sviluppa nell’arco di ventiquattro ore, attraverso gli occhi di una giovane ragazza felicemente fidanzata e prossima al matrimonio, inviata da un’agenzia di lavoro ad aiutare una famiglia benestante per le pulizie di casa.

Prima visione
21/02/2014 - 21.15

Stop the Pounding Heart


(Usa 2013) di Roberto Minervini - 98’

Sara è una ragazza che appartiene ad una famiglia di allevatori di capre. I suoi genitori crescono i loro dodici figli in casa, seguendo rigorosamente i precetti della Bibbia.

22/02/2014 - 21.15
23/02/2014 - 18.20

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

23/02/2014 - 20.30

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

Prima visione
26/02/2014 - 21.15

La gabbia dorata

((La jaula de oro)
( Messico/Spagna 2013) di Diego Quemada-Díez - 100’

C’è una partenza, c’è un arrivo. C’è un prima e c’è un dopo. E niente e nessuno sarà più lo stesso. I protagonisti del film proprio come lo spettatore.

Prima visione
27/02/2014 - 21.15

Le Libraire de Belfast

(Il libraio di Belfast )
(Francia/Gran Bretagna 2011) di Alessandra Celesia - 54’

Il documentario racconta una città dal passato violento, Belfast, con un’umanità sensibile e piena di passione. La regista non mostra la capitale dell’Irlanda del Nord tracciandone la mappa, ma soffermandosi sui corpi, che la storia accumula in cicatrici e in un’eccessiva magrezza.

27/02/2014 - 21.15

Incontro con Alessandra Celesia


Incontro con l'autrice Alesandra Celesia al termine del film "LE LIBRAIRE DE BELFAST"

Prima visione
28/02/2014 - 21.15

Dancing in the Dust

(aghs dar ghobar)
(Iran 2003) di Asghar Farhadi - 95’

Quando è costretto a divorziare dalla moglie dalle pressioni famigliari e sociali perché sua madre fa la prostituta, Nazar lavora come una bestia per ripagare il prestito avuto per il suo matrimonio affrettato

01/03/2014 - 21.15
02/02/2014 - 18.20

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

02/03/2014 - 20.30

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

05/03/2014 - 21.15

La Grande illusion

(La grande illusione)
(Francia 1937) di Jean Renoir - 114’

Prima guerra mondiale: il capitano d’aviazione de Boїeldieu (Pierre Fresnay) e il luogotenente Maréchal (Jean Gabin) vengono trasferiti alla fortezza di Winterborn dove ritrovano il capitano von Rauffenstein (Erich von Stroheim) che li aveva abbattuti.

Prima visione
06/03/2014 - 21.15

The Square

(Al Midan)
(Egitto/Usa 2013) di Jehane Noujaim - 90’

Il documentario che ha conquistato il Sundance Festival raccontando la lotta del popolo egiziano contro il dittatore Mubarak, è un film nel film, una voce lucida e ironica sul potere dei media, una riflessione sul ruolo attivo che la rappresentazione degli eventi gioca negli eventi stessi.

Prima visione
07/03/2014 - 21.15

Pussy Riot! - A Punk Prayer


(Russia/Gran Bretagna 2013) di Mike Lerner e Maxim Pozdorovkin - 90’

Febbraio 2012. Un video strano e confuso appare su Internet. Quattro donne con indosso dei passamontagna colorati interpretano con foga un brano punk.

08/03/2014 - 21.15
09/02/2014 - 18.20

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

09/03/2014 - 20.30

Dallas Buyers Club


(Usa 2013) di Jean-Marc Vallée - 117'

1986, l’Aids inizia a  contaminare senza sosta. Nessuna cura è certa, niente speranze per gli infetti. Le aziende farmaceutiche sintetizzano l’Azt, potenzialmente risolutivo (in realtà letale). Iniziano a testarlo, ma per un anno somministreranno ai pazienti Azt o placebo casualmente, per mettere alla prova l’effettivo potere del medicinale.

12/03/2014 - 21.15

Incontro con Vincenzo Marra


Incontro con l'autore Vincenzo Marra al termine del film "L'AMMINISTRATORE"

Prima visione
12/03/2014 - 21.15

L'amministratore


(Italia 2013) di Vincenzo Marra - 71’

Non è facile la vita di un amministratore tra preventivi e consuntivi, ostilità e paranoia, convivenze e attriti di palazzo. Non è facile amministrare un’umanità varia pronta a vendere il vicino per tornaconto o anche solo per noia.

13/03/2014 - 21.15

About Elly

(Darbareye Elly)
( Iran 2009) di Asghar Farhadi - 119’

Sepideh invita la maestra di suo figlio, Elly, a un weekend sul mar Caspio con un gruppo di coppie sposate.

Prima visione
14/03/2014 - 21.15

Which Way Is the Front Line from Here? The Life and Time of Tim Hetherington


(Usa 2013) di Sebastian Junger - 79’

Per tutta la vita ha sfidato la morte con una macchina fotografica, per testimoniare guerre e conflitti.

Prima visione
15/03/2014 - 21.15
16/03/2014 - 18.30

Prossima Fermata - Fruitvale Station

(Fruitvale Station)
(USA 2013) di Ryan Coogler - 85'

Durante la notte del 31 dicembre 2008, le strade di Oscar Grant (Michael B. Jordan), ventiduenne di Oakland nell'area della baia della California, incrociano quelle di amici, nemici, familiari e sconosciuti.

Prima visione
16/03/2014 - 20.15

Prossima Fermata - Fruitvale Station

(Fruitvale Station)
(USA 2013) di Ryan Coogler - 85'

Durante la notte del 31 dicembre 2008, le strade di Oscar Grant (Michael B. Jordan), ventiduenne di Oakland nell'area della baia della California, incrociano quelle di amici, nemici, familiari e sconosciuti.