Circuito Cinema - Sala Truffaut

Festival Filosofia 2014

12/09/2014 - 18.00

Soldati di tutte le guerre. La guerra, l’eroe, il cinema


Alberto Morsiani presenta la rassegna di film nell'Aula Magna del Palazzo Ducale

12/09/2014 - 20.30

I topi del deserto

(The Desert Rats)
(USA 1955) di Robert Wise - 85'

Quintessenziale “War Movie” sull’eroismo del soldato di tutte le guerre.

12/09/2014 - 18.30

M.A.S.H.

(M*A*S*H*)
(USA 1970) di Robert Altman - 115'

Durante la guerra di Corea, tre medici (Elliott Gould, Donald Sutherland, Tom Skerritt), fra un intervento e l’altro, combinano scherzi a superiori e sottoposti, e organizzano una partita di football americano, vinta grazie a iniezioni di tranquillanti praticate agli avversari.

13/09/2014 - 20.45

Giovani aquile

(Flyboys)
(UK 2006) di Tony Bill - 133’

1916: la Grande Guerra infuria, ma gli Usa restano ancora neutrali e un pugno di giovani americani in cerca di gloria si arruola nell’aeronautica francese agli ordini del capitano Thenault (Jean Reno) per combattere i tedeschi.

13/09/2014 - 18.00

Patton, generale d’acciaio

(Patton)
(USA 1970) di Franklin J. Schaffner - 164’

La storia del leggendario generale americano George Smith Patton (George C. Scott, straordinario) protagonista nella seconda guerra mondiale di clamorose vittorie contro la Germania come pure di una deleteria rivalità con il collega inglese Montgomery (Michael Bates).

14/09/2014 - 20.00

Quelli della San Pablo

(The Sand Pebbles)
(USA 1966) di Robert Wise - 179'

Negli anni Venti, in Cina, un marinaio americano (Steve McQueen) scopre che la missione religiosa sul fiume Yangtze verso la quale è diretto si trova in realtà circondata e assediata da forze nemiche. La cannoniera su cui è imbarcato si trova così coinvolta nel conflitto armato tra nazionalisti e comunisti.

14/09/2014 - 17.00

I giovani leoni

(Th Young Lions)
(USA 1958) di Edward Dmytryk - 167'

Durante la seconda guerra mondiale, un giovane ufficiale entusiasta del Reich, Christian Diestl (Marlon Brando), si accorge poco per volta della follia criminale nazista; da parte americana, invece, un timido studente ebreo, Noah Ackermann (Montgomery Clift), e un ex attore teatrale, Michael Whiteacre (Dean Martin), si trovano coinvolti controvoglia nel conflitto.