Archivio

Just Like a Woman
Prima visione

Just Like a Woman

(UK/Francia/Usa 2012) di Rachid Bouchareb - 84'
venerdì 13/ 09/ 2013 23,00

Due storie si intrecciano. Marylin perde il lavoro e la fiducia nell’amore.

 

Muffa
Prima visione

Muffa

(Turchia/Germania 2012) di Ali Aydin - 94'
sabato 18/ 05/ 2013 21.15
domenica 19/ 05/ 2013 18.3020.30

Si conclude la programmazione stagionale della sala Truffaut e si conclude con l’ultimo appuntamento di “Spazio aperto – Inediti e riscoperte”. Proponiamo in prima visione esclusiva per la provincia il bellissimo film, distribuito dalla Sacher di Nanni Moretti, del regista turco Ali Aydin Muffa. Premio Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima al Festival di Venezia 2012 dove è stato presentato all’interno della Settimana della Critica. Basri è un uomo di 55 anni che lavora duramente come guardiano delle ferrovie, controllando a piedi ogni giorno chilometri di binari. Il suo pensiero fisso è però il ritrovamento del figlio scomparso misteriosamente diciotto anni prima, quando studiava all’università di Istanbul e venne fermato dalla polizia per attività antigovernative.

Roma

Roma

(Italia 1972) di Federico Fellini - 127'
sabato 18/ 05/ 2013 23.15

 

1972 119' 
Primi anni trenta: a Rimini, un ragazzo ospite di un collegio di religiosi immagina Roma descritta dai suoi insegnanti e dalla retorica del regime fascista. Nel 1939, a venti anni, parte per la capitale e scopre il suo vero volto: i piccoli personaggi di una pensione popolare, le trattorie all'aperto, i bambini nelle strade.
“Insomma, l’impressione riassuntiva di questa città è una: l’ignoranza. Roma è abitata da un ignorante che non vuole essere disturbato e che è il più esatto prodotto della Chiesa. Un ignorante che vuol bene alla famiglia. Questo tipo d’uomo è talmente incancrenito nella propria condizione secolare da credere che si debba e si possa vivere solo così. Un grottesco bambinone che ha la soddisfazione di essere continuamente sculacciato dal papa. [...] lo sguardo basso, sonnolento, rinunciatario, non approvante; non ha curiosità, oppure non crede che la curiosità serva a qualcosa. Può darsi che questo sia il volto dell’estrema decrepitezza, di chi ha digerito tutto ed è stato a sua volta digerito, è diventato escremento, esaurimento totale di tutte le esperienze e ritorno alla terra, concime. Questa particolare atmosfera nasce dal fatto che il babbo romano, la mamma romana, hanno sempre qualcosa di baliatico, sanno di pipì, della tua pipì di quand’eri bambino. Il romano, in realtà, non fa complimenti leziosi al bambino: ‘Un vedi che bella faccia, sembra un culo’, dice”.
Federico Fellini, Fare un film, Einaudi, Torino, 1980, p. 146

Primi anni trenta: a Rimini, un ragazzo ospite di un collegio di religiosi immagina Roma descritta dai suoi insegnanti e dalla retorica del regime fascista. Nel 1939, a venti anni, parte per la capitale e scopre il suo vero volto: i piccoli personaggi di una pensione popolare, le trattorie all'aperto, i bambini nelle strade...

 

 

Désordre - Disordine
v.o. sott. ita

Désordre - Disordine

(Francia 1986) di Olivier Assayas - 90’
giovedì 16/ 05/ 2013 21.15

Tre amici che fanno parte di un gruppo rock uccidono un uomo durante un furto di strumenti musicali.

La bottega dei suicidi

La bottega dei suicidi

(Francia/Canada/Belgio 2012) di Patrice Leconte - 85’
mercoledì 15/ 05/ 2013 21.15

La crisi sembra senza fine, la città è un crogiuolo di persone sole, imbottigliate nel traffico, ogni cosa è oggetto di multa, persino il suicidio sulla strada pubblica, tutto è grigio e triste.

Nella Casa

Nella Casa

(Francia 2012) di François Ozon - 105'
sabato 11/ 05/ 2013 21.15
domenica 12/ 05/ 2013 18.3020.30

Germain (sublime Fabrice Luchini), professore frustrato con scadute velleità di scrittore, ha un unico allievo promettente: Claude (Ernst Umhauer). Che, nel classico tema sull’ultimo weekend, racconta di essere entrato nella casa di Rapha, un compagno. Di averne conosciuto il padre, di aver respirato, sfiorando la madre (Emmanuelle Seigner), il “profumo delle donne della classe media”.

Il Selvaggio

Il Selvaggio

(Usa 1954) di László Benedek - 79'
venerdì 10/ 05/ 2013 21.15

La vita di strada di una banda di motociclisti e del loro capo (Marlon Brando) ingiustamente coinvolto nella morte di un uomo.

L
v.o. sott. ita

L'eau froide

(Francia 1994) di Olivier Assayas - 92'
giovedì 09/ 05/ 2013 21.15

Gilles e Christine, entrambi con problemi affettivi, rubano dei dischi in un supermercato.

Mignon
Prima visione

Mignon

(Italia 2012) di Massimo Alì Mohammad - 77'
mercoledì 08/ 05/ 2013 21.15

Documentario sullo storico cinema a luci rosse Mignon di Ferrara, costruito all’interno di una chiesa sconsacrata.

The Loveless
Prima visione
v.o. sott. ita

The Loveless

(Usa 1981) di Kathryn Bigelow e Monty Montgomery - 79'
sabato 04/ 05/ 2013 21.15

Film d’esordio della Bigelow dietro e di Willem Dafoe davanti alla macchina da presa, inedito in Italia, è ambientato nel 1959 sulle strade polverose del Sud degli Stati Uniti.

Ballata dell
Prima visione

Ballata dell'odio e dell'amore

(Spagna/Francia 2010) di Álex de la Iglesia - 94'
venerdì 03/ 05/ 2013 21.15

Guerra civile spagnola. Durante uno spettacolo circense, i due pagliacci in scena vengono arruolati a combattere nell'esercito repubblicano.

Irma Vep

Irma Vep

(Francia 1996) di Olivier Assayas - 95'
giovedì 02/ 05/ 2013 21.15

Un regista, folgorato dalla star di Hong Kong Maggie Cheung, la chiama a Parigi per girare un remake dei Vampires di Feuillade, in cui lei è Irma Vep, un Fantômas al femminile.

La città ideale
Prima visione

La città ideale

(Italia 2012) di Luigi Lo Cascio - 105'
martedì 30/ 04/ 2013 21.15
mercoledì 01/ 05/ 2013 18.3020.30

L’entusiasmante debutto alla regia di Luigi Lo Cascio è stato presentato alla Settimana della Critica di Venezia. Michele Grassadonia (Luigi Lo Cascio) è un fervente ecologista. Molto tempo fa ha lasciato Palermo per trasferirsi a Siena, che lui considera, tra tutte, la città ideale. Da quasi un anno sta portando avanti un esperimento nel suo appartamento: riuscire a vivere in piena autosufficienza, senza dover ricorrere all’acqua corrente o all’energia elettrica.

La città ideale
Prima visione

La città ideale

(Italia 2012) di Luigi Lo Cascio - 105'
sabato 27/ 04/ 2013 21.15
domenica 28/ 04/ 2013 18.3020.30

L’entusiasmante debutto alla regia di Luigi Lo Cascio è stato presentato alla Settimana della Critica di Venezia. Michele Grassadonia (Luigi Lo Cascio) è un fervente ecologista. Molto tempo fa ha lasciato Palermo per trasferirsi a Siena, che lui considera, tra tutte, la città ideale. Da quasi un anno sta portando avanti un esperimento nel suo appartamento: riuscire a vivere in piena autosufficienza, senza dover ricorrere all’acqua corrente o all’energia elettrica.

Lone Hero
Prima visione

Lone Hero

(Usa 2004) di Ken Sanzel - 93'
venerdì 26/ 04/ 2013 21.15

Un attore di scarsa fama sta girando un film in Arizona impersonando la parte di un cowboy solitario. 

Bellas Mariposas
Prima visione

Bellas Mariposas

(Italia 2012) di Salvatore Mereu - 100'
mercoledì 24/ 04/ 2013 21.15
giovedì 25/ 04/ 2013 18.3020.30

Cate ha 11 anni, tanti fratelli e un padre pezzemmerda. Vive alla periferia di Cagliari, ma vorrebbe fuggire: sogna di fare la cantante, non vuole finire come sua sorella Mandarina, rimasta incinta a tredici anni, o come Samantha, la ragazza oggetto del quartiere. Solo Gigi, un vicino di casa, merita il suo amore.

11 settembre 1683
Prima visione

11 settembre 1683

(Italia 2013) di Renzo Martinelli - 120'
sabato 20/ 04/ 2013 21.15
domenica 21/ 04/ 2013 18.3020.30

Marco, monaco e predicatore di Aviano, arringa le folle, fa miracoli e legge le stelle (comete). Difensore della cristianità e sostenitore dell’unica Luce, diversi anni prima è stato strappato alla morte da Kara Mustafa, oggi Gran Visir dell’Impero Ottomano deciso a marciare verso Vienna e contro gli infedeli occidentali.