Archivio

Gloria
Prima visione

Gloria

(Cile/Spagna 2013) di Sebastian Lelio - 104'
giovedì 24/ 10/ 2013 21.00
venerdì 25/ 10/ 2013 21.00
sabato 26/ 10/ 2013 20.30 - 22.30
domenica 27/ 10/ 2013 18.30 - 20.30

ORSO D’ARGENTO MIGLIOR ATTRICE FESTIVAL DI BERLINO 2013

Sul podio dei migliori film in competizione di Berlino 2013, la protagonista Paulina Garcia ha vinto - a buona ragione - il premio come miglior attrice. Un film bellissimo, con la capacità di raccontare tanto senza ricorrere a fiumi di immagini ridondanti, senza quella retorica esasperata da melodramma hollywoodiano. Ancora una volta, culture un po’ più lontane e che siamo meno abituati a vedere al cinema ci fanno da maestre. Gloria (Paulina Garcia) è una donna cilena di 58 anni, divorziata e presa dal tentativo di non abbassare la saracinesca sulla propria vita...

Apache
Prima visione

Apache

(Francia 2013) di Thierry de Peretti - 82'
martedì 22/ 10/ 2013 21.00
mercoledì 23/ 10/ 2013 21.00

vietato ai minori di 14 anni - v.o. sottotitolata in italiano

Nell'immaginario collettivo Apache richiama immediatamente alla memoria paesaggi western e le vicende di una delle più tenaci e orgogliose tribù indiane. Un popolo guerriero che, nonostante fosse in origine nomade, ha stabilito con il territorio un profondo legame di riconoscibilità e appartenenza, accettando di lottare fino quasi all'estinzione per la sua difesa. In modo del tutto diverso, però, lo stesso termine è stato utilizzato dalla polizia parigina per caratterizzare i cattivi ragazzi che per anni hanno infestato le strade di Belleville. Così, attingendo a piene mani da entrambe le definizioni...

Lo sconosciuto del lago
Prima visione

Lo sconosciuto del lago

(Francia 2013) di Alain Guiraudie - 97'
giovedì 05/ 09/ 2013 20.30 - 22.30
venerdì 06/ 09/ 2013 18.30 - 20.30
giovedì 03/ 10/ 2013 21.00
venerdì 04/ 10/ 2013 21.00

PREMIO MIGLIOR REGIA - FESTIVAL DI CANNES 2013

VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

VERSIONE ORIGINALE SOTTOTITOLATA IN ITALIANO

L'inconnu du lac del francese Alain Guiraudie ci sorprende almeno per due caratteristiche: in uno scenario quasi documentaristico che punta alla semplicità per introdursi più intimamente in un paesaggio naturale che fa molto più che da sfondo ad una placida serie di giornate di siesta e sole da parte di alcuni villeggianti presso un lago noto per incontri omosessuali e frequentato da bagnanti naturisti, un ragazzo disoccupato di nome Franck intreccia amicizia dapprima con un solitario e taciturno uomo grassottello, minato da complessi e da manie quasi puerili (come quella di non nuotare per paura di finire in pasto ad un leggendario pesce siluro che alcuni dicono abitare quelle acque); un individuo che male accetta le sue tendenze omosex...

NO - I giorni dell
Prima visione

NO - I giorni dell'arcobaleno

(Cile 2013) di Pablo Larraìn - 110'
mercoledì 15/ 05/ 2013 20.30
giovedì 16/ 05/ 2013 20.30
venerdì 17/ 05/ 2013 20.30
sabato 18/ 05/ 2013 20.30 - 22.30
domenica 19/ 05/ 2013 18.15 - 20.30
mercoledì 22/ 05/ 2013 20.30

Nello straordinario Tony Manero (2008), Pablo Larrain metteva in parallelo la dittatura di Pinochet con la follia e lo squallore dei suoi personaggi, in particolare il protagonista mediocre ometto che vuol  vincere a ogni costo un concorso televisivo per imitatori di John Travolta: tutti vittime di un “sogno americano” in formato esportazione, privi di morale e ideali, subiscono apatici la repressione, e in qualche caso ne approfittano...

Qualcuno da amare
Prima visione

Qualcuno da amare

(Francia/Iran/Giappone 2013) di Abbas Kiarostami - 109'
martedì 30/ 04/ 2013 20.30 - 22.30
mercoledì 01/ 05/ 2013 18.15 - 20.30
giovedì 02/ 05/ 2013 20.30
venerdì 03/ 05/ 2013 20.30
sabato 04/ 05/ 2013 20.30 - 22.30
domenica 05/ 05/ 2013 18.15 - 20.30
mercoledì 08/ 05/ 2013 20.30

L’ultimo film di Kiarostami racconta una storia semplice ma che possiede profonde implicazioni. Esse iniziano fin dal titolo (quello di una classica song di Hollywood, “Like Someone in Love”, scritta da Jimmy van Heusen e Johnny Burke). Nel corso di tutta la carriera, Kiarostami ha intrecciato tra loro apparenza ed essenza, ha filmato la performance e l’interpretazione come la vera sostanza del personaggio. In questo film, anche più di altre volte...

Tutto parla di te
Prima visione

Tutto parla di te

(ITALIA 2013) di Alina Marazzi - 83'
venerdì 19/ 04/ 2013 21.00
sabato 20/ 04/ 2013 20.45 - 22.30
domenica 21/ 04/ 2013 19.00 - 20.40

Pauline ritorna a Torino dopo una lunga assenza. Partita per fare una ricerca sull'esperienza e i problemi della maternità, si ritrova ad affrontare il suo passato, dove ha sepolto un segreto doloroso. Ogni mattina si incontra con Angela, una vecchia amica che dirige un Centro maternità, per raccogliere materiale e testimonianze.

Il figlio dell

Il figlio dell'altra

(Francia 2013) di Lorraine Lévy - 105'
giovedì 04/ 04/ 2013 21.00
venerdì 05/ 04/ 2013 21.00
sabato 06/ 04/ 2013 20.30-22.30
domenica 07/ 04/ 2013 18,30-20,30
mercoledì 10/ 04/ 2013 21.00

“IL MIO FILM dice che la donna rappresenta il futuro dell’uomo e che quando le donne si alleano possono spingere gli uomini ad essere migliori”. Attenta allo specifico femminile, Lorraine Lévy si definisce una francese “ebrea atea” che, non essendo né israeliana né palestinese, non ha provato imbarazzo....

SU RE
Prima visione

SU RE

(Italia 2012) di Giovanni Columbu - 80'
giovedì 28/ 03/ 2013 21.00
venerdì 29/ 03/ 2013 21.00
sabato 30/ 03/ 2013 19.10-20.50-22.30
domenica 31/ 03/ 2013 17.30-19.10-20.50-22.30
lunedì 01/ 04/ 2013 17.30-19.10-20.50
mercoledì 03/ 04/ 2013 21.00

Quasi mezzo secolo fa Pier Paolo Pasolini, nel sublime “Il vangelo secondo Matteo” restituiva la violenza, lo scandalo e la bellezza della parola di Gesù senza gli orpelli dell’iconografia tradizionale, scegliendo volti di non professionisti, girando tra i Sassi di Matera e gli scabri paesaggi del Sud d’Italia, e riusciva a catturare, da laico, il mistero del sacro. Oggi, Giovanni Columbu, personalità poliedrica e poco nota...

Là-Bas - Educazione Criminale

Là-Bas - Educazione Criminale

(Italia 2011) di Guido Lombardi - 100'
lunedì 25/ 03/ 2013 21:00
martedì 26/ 03/ 2013 21:00

Vincitore della Settimana della Critica e del premio Luigi De Laurentiis come migliore opera prima, Là-bas – Educazione criminale è la vera rivelazione del cinema italiano all’ultima Mostra di Venezia. Il film dell’esordiente napoletano Guido Lombardi, già collaboratore di Abel Ferrara e Paolo Sorrentino, è ambientato fra Castel Volturno e la costa domizia, in quei luoghi del casertano dove si registra un’altissima concentrazione di immigrati africani...

La Cuoca del Presidente

La Cuoca del Presidente

(Francia 2012) di Christian Vincent - 95'
mercoledì 20/ 03/ 2013 21.00
giovedì 21/ 03/ 2013 21.00
venerdì 22/ 03/ 2013 21.00
sabato 23/ 03/ 2013 20.30 - 22.30
domenica 24/ 03/ 2013 18.30 - 20.30
mercoledì 27/ 03/ 2013 21.00

Christian Vincent si ispira alla vita di Hortense Laborie, una famosa cuoca del Périgord che, inaspettatamente, viene contattata dall’Eliseo per occuparsi dei pasti personali del Presidente della Repubblica francese Mitterand, mansione che ricopre con passione per più di due anni. Vincent, grazie ad un montaggio impeccabile, alterna le esperienze di Hortense all’Eliseo con quelle successive in un campo in Antartide, dove la rinomata cuoca si ritira per un anno...

100 metri dal paradiso

100 metri dal paradiso

(Italia 2012) di Raffaele Verzillo - 95'
lunedì 18/ 03/ 2013 21:00
martedì 19/ 03/ 2013 21:00

Per avere successo bisogna parlare male del Vaticano. Sembra infatti assodato che per ottenere un riscontro di pubblico in un'opera di fantasia - ma anche nei media - non si possa trattare delle cose d'Oltretevere senza dover tirare in ballo oscuri misteri, trame sotterranee, segreti inenarrabili. Senza, insomma, dover ricorrere allo scandalo, al pruriginoso, o comunque all'ipotesi sensazionalistica. Eppure è possibile trattare l'argomento con un altro sguardo...

Workers - Pronti a tutto

Workers - Pronti a tutto

(Italia 2012) di Lorenzo Vignolo - 105'
lunedì 11/ 03/ 2013 21:00
martedì 12/ 03/ 2013 21:00

Giovani carini, disoccupati e soprattutto disposti a tutto. Workers - pronti a tutto, l'opera prima del ligure Lorenzo Vignolo, regista di noti videoclip musicali, è una commedia ben riuscita sulla precarietà del lavoro dei giovani, e non solo. Attuale, divertente e girata con un ritmo quasi sempre incalzante si sviluppa in tre episodi incorniciati da un'originale colonna sonora (banjo, pianoforti scordati, tamburi, bidoni...) realizzata dal gruppo torinese dei Mambassa...

Amour

(Austria/Francia/Germania 2012) di Michael Haneke - 127'
mercoledì 06/ 03/ 2013 21.00

PALMA D'ORO CANNES 2012 - OSCAR 2013 MIGLIOR FILM STRANIERO

Nel film sobriamente intitolato Amour, vincitore della Palma d’Oro a Cannes e dell’Oscar per il miglior film straniero, il grande regista austriaco Haneke racconta una tragedia universale: la vecchiaia, la decadenza, la morte. Georges (Trintignant) e Anne (Riva) hanno superato ormai gli ottant’anni, hanno una lunga esistenza di musica e di amore alle spalle. Anne improvvisamente viene colpita da un ictus che la lascia paralizzata sul lato destro del corpo...

Tutti i nostri desideri

Tutti i nostri desideri

(Francia 2011) di Philippe Lioret - 120'
lunedì 04/ 03/ 2013 21:00
martedì 05/ 03/ 2013 21:00

Era grande l’attesa, alle Giornate degli Autori di Venezia 2011, per la nuova opera del regista di Welcome: le aspettative sono andate tutt’altro che deluse, tanto che al film è stato tributato un lungo e caloroso applauso. I protagonisti sono due: accanto al ritrovato Vincent Lindon, che qui per hobby non è istruttore di nuoto bensì allenatore di rugby, oltre che magistrato, si ritaglia un ruolo memorabile la delicata Marie Gillain...

Re della terra selvaggia

Re della terra selvaggia

(USA 2012) di Benh Zeitlin - 92'
mercoledì 27/ 02/ 2013 21.00

Il mondo visto con gli occhi di una bambina. Ma un mondo anomalo, sorprendente, spesso ostile, dove la Natura non necessariamente è benigna né gli uomini generosi o caritatevoli. Questa, almeno, è l'esperienza di Hushpuppy (Quvenzhané Wallis), protagonista di Re della terra selvaggia, la vera sorpresa nelle nomination degli Oscar, dove è in corsa per il miglior film, la miglior regia (Benh Zeitlin), la miglior protagonista (appunto la Wallis, sei anni quando lo interpretò, forse un po' troppo giovane per un riconoscimento alla «bravura» che sappia distinguere dalla «spontaneità») e la miglior sceneggiatura non originale, perché è tratta da un testo per il teatro. Sono gli occhi di Hushpuppy, le sue fantasie, le sue paure, le sue conoscenze a guidare lo spettatore in un territorio che sembra tagliato fuori dal mondo civile. Quella strana terra di nessuno dove la ragazzina vive con un padre spesso assente

Pollo alle prugne

Pollo alle prugne

(Francia / Germania / Belgio 2011) di Marjane Satrapi, Vincent Paronnaud - 91'
lunedì 25/ 02/ 2013 21:00
martedì 26/ 02/ 2013 21:00

La coppia di Persepolis (Marjane Satrapi e Vincent Paronnaud) ha deluso chi si aspettava un film uguale o almeno simile al precedente, premio della giuria al Festival di Cannes e candidato all’Oscar nel 2007. Innanzitutto perché Pollo alle prugne non è un film d’animazione, anche se ha uno stile “rubato” al fumetto ed è ispirato di nuovo a una graphic novel dell’autrice iraniana, che anche qui ricorre non poco al disegno, sia per inventare fondali miracolosi (il film è stato interamente realizzato in studio, a Babelsberg) che per alcune scene, tra cui un piccolo cartoon in piena regola che racconta la buffa leggenda dell’angelo della morte Azrael...

Appartamento ad Atene

Appartamento ad Atene

(Italia 2011) di Ruggero Dipaola - 95'
lunedì 18/ 02/ 2013 21.00
martedì 19/ 02/ 2013 21.00

IN SOSTITUZIONE DEL FILM "IL RICHIAMO" RESO INDISPONIBILE DALLA DISTRIBUZIONE

1943, Atene: un appartamento viene requisito per ospitare un ufficiale tedesco, il Capitano Kalter (Richard Sammel). Non è sfitto: ci vivono gli Helianos, l’ex editore Nikolas (Gerasimos Skiadaresis) e Zoe (Laura Morante), che dopo un passato agiato ora navigano in cattive acque. Hanno un ragazzino di 12 anni (l’esordiente Vincenzo Crea), animato da fantasie di vendetta, e una bambina di 10 (la debuttante Alba De Torrebruna): un terzo figlio l’hanno perso in guerra. Insomma, già non sono rose e fiori, e l’arrivo di Kalter fa precipitare la situazione...

Cena tra amici

Cena tra amici

(Francia / Belgio 2012) di Alexandre de la Patellière, Matthieu Delaporte - 109'
lunedì 11/ 02/ 2013 21:00
martedì 12/ 02/ 2013 21:00

I francesi e le cene sembrano rappresentare un connubio funzionante, per lo meno al cinema. E se in La cena dei cretini (successo di pubblico e di critica datato 1998) motivo dell'ipotetico banchetto era la volontà di sbeffeggiare il cretino di turno per divertire e riabilitare il grigiore di una certa, annoiata borghesia, in Cena tra amici i commensali chiamati alla tavolata sono tra loro gente nota, parenti e amici intimi con contrastanti visioni politiche e sociali e una manciata di confessioni pronte a saltar fuori secondo la classica reazione a catena. Tratta dall'opera teatrale di Bernard Murat dal titolo Le Prénom (ovvero quel ‘nome di battesimo' che diventerà poi oggetto dell'accesa discussione...

In Darkness
Prima visione

In Darkness

(Polonia/Germania/Francia 2012) di Agnieszka Holland - 145'
mercoledì 06/ 02/ 2013 20.30

Leopold Socha, ispettore fognario nella Leopoli occupata del ’43, ha una moglie e una bambina a cui garantire un piatto caldo e un futuro. Scaltro e intraprendente, ruba nelle case dei ricchi e non ha scrupoli con quelle degli ebrei, costretti nel ghetto e poi falciati dalla follia omicida dei nazisti. Avvicinato da un vecchio compagno di cella, l’ufficiale ucraino Bortnik, gli viene promessa una lauta ricompensa se troverà e denuncerà alla Gestapo gli ebrei sfuggiti ai rastrellamenti...

Detachment - Il Distacco

Detachment - Il Distacco

(USA 2011) di Tony Kaye - 100'
lunedì 04/ 02/ 2013 21:00
martedì 05/ 02/ 2013 21:00

Il regista di American history X, Tony Kaye, propone un interessante e drammatico affresco della scuola americana di oggi, attraverso il racconto dell’atteggiamento “distaccato” del supplente interpretato da un fascinoso Adrien Brody, alle prese con il dipanarsi di crisi e drammi personali da parte degli studenti, ma anche degli stessi insegnanti di un liceo non meglio identificato di New York...